🛑 Capolinea e fermate da percorrere a piedi in gruppo: il progetto PEDIBUS arriva a Milano

I propri piedi: il mezzo di trasporto più agile e green

credits: 7giorni.info

Pedibus è un progetto dedicato ai bambini che, già da diversi anni, promuove un’educazione green orientata verso una mobilità più sostenibile. Usato specialmente nei paesi più piccoli, da qualche anno si cerca di diffonderlo anche nelle grandi città come Milano, dove traffico e inquinamento sono problemi all’ordine del giorno. Perciò, gambe in spalla e scopriamo insieme di che cosa si tratta.

🛑 Capolinea e fermate da percorrere a piedi in gruppo: il progetto PEDIBUS arriva a Milano

# Un capolinea e fermate da percorrere a piedi

 
credits: 7giorni.info

Il Pedibus è, come si può abbastanza facilmente intuire, una comitiva di bambini che vanno a scuola a piedi. Proprio come uno scuolabus, ha un capolinea e delle fermate a cui ci si incontra ad un orario prestabilito. Coinvolge i bambini dai 5 agli 11 anni, quelli che frequentano le elementari, ma anche i loro genitori che, volontariamente, si offrono di accompagnarli lungo il tragitto.


Gli obiettivi di questo progetto sono molteplici: educare i piccoli a una mobilità sostenibile, fare movimento, socializzare e conoscere il territorio.

# Verso un nuovo modello di sviluppo urbano attento all’ambiente e al sociale

credits: comunedibologna IG

Alcuni quartieri hanno da tempo adottato questo “mezzo” e, da questo mese, due scuole primarie nei quartieri di Merezzate e Rogoredo si sono aggiunte alla lista. L’adesione rientra in un progetto più ampio che ha lo scopo di implementare in questi quartieri soluzioni innovative e sostenibili, integrandole in un nuovo modello di sviluppo urbano incentrato sulle esigenze ambientali e sociali.

In questo periodo di pandemia, il Pedibus sembra anche la soluzione ideale per evitare mezzi pubblici chiusi ed affollati. I bambini potranno infatti raggiungere la scuola stando all’aria aperta e mantenendo una certa distanza di sicurezza.



Il progetto coinvolge anche il Consorzio Poliedra – Politecnico di Milano, che provvederà alla stampa dei materiali necessari all’avvio del progetto. I piccoli partecipanti saranno dotati di cappellini, pettorine e bandierine, strumenti necessari per garantire la loro sicurezza.

# Un patto educativo per una città sempre più sostenibile

credits: comune.albinea.re.it

L’assessora all’Educazione Laura Galimberti e l’assessore alla Mobilità Marco Granelli hanno affermato che “l’Amministrazione Comunale è da sempre impegnata a favorire lo sviluppo di politiche innovative sulla sostenibilità ambientale”. Particolarmente supportate sono poi le politiche dirette ai più piccoli, che hanno lo scopo di formare quelli che un giorno saranno adulti responsabili e consapevoli.

In questo progetto famiglie, scuole e Comune collaborano per educare le nuove generazioni non solo al rispetto dell’ambiente, ma anche alle norme sulla sicurezza stradale e, allo stesso tempo, riducono il traffico nei pressi degli istituti scolastici negli orari di punta. Perciò il Pedibus è stato definito dai rappresentanti dell’Amministrazione un vero e proprio patto educativo impegnato a realizzare una città sempre più sostenibile.

Una soluzione che sembra accontentare tutti: ambiente, bambini e genitori. Gli unici un po’ insoddisfatti potrebbero forse essere i lavoratori ritardatari, che dovranno fermarsi per far passare la carovana di bambini. Ma, personalmente, credo che la vista di questi piccoli camminatori possa far comparire un sorriso sul viso di tutti.

Fonte: milanotoday.it

Continua la lettura con: Mobilità senza TABÙ: 5 idee per ridurre traffico e inquinamento in modo più accessibile anche per chi vive fuori dal centro

CHIARA BARONE

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.