5 LUOGHI COMUNI su Milano sfatati dal coronavirus

Nelle ultime due settimane, l'emergenza del contagio e l'adesione alle norme di prevenzione, ha fatto sì che ci ritrovassimo davanti a una città diversa, insolita


Sono tanti i luoghi comuni quando si parla di Milano. Eppure, nelle ultime due settimane, l’emergenza del contagio e l’adesione alle norme di prevenzione, ha fatto sì che ci ritrovassimo davanti a una città diversa, insolita.
E’ Milano a essere cambiata o siamo noi che abbiamo contribuito a spogliarla di alcuni di quei tanto famosi luoghi comuni?

5 LUOGHI COMUNI su Milano sfatati dal coronavirus

#1 A Milano sono tutti freddi!


Niente di più lontano da quello che sta accadendo in questi giorni. Non so se sia la paura a rendere le persone più vicine e più comprensive verso il prossimo, eppure negli ultimi giorni si respira aria di solidarietà e abbondano i ‘come stai’ e i ‘ti capisco’. Così quando entri in un bar a prendere il solito caffè, non al banco…, non vedi più facce incollate sullo schermo dello smartphone, ma persone pronte a condividere con te i momenti buoni e meno buoni di questi giorni.

#2 A Milano vanno tutti di corsa!

Nelle ultime settimane qualcosa è cambiato: le vie del centro, persino nelle ore di punta, sono straordinariamente silenziose. Se per molti lo shopping del weekend rappresentava un ulteriore motivo di stress dopo una settimana passata a correre come criceti in gabbia, ora potrebbe persino rivelarsi un momento di inaspettato relax.



#3 A Milano l’aria è inquinata!

La richiesta di molte aziende rivolta ai propri dipendenti di adottare la soluzione del lavoro agile, ha provocato un netto calo di auto in circolazione e questo ha indubbiamente avuto un risvolto positivo sul problema dell’inquinamento dell’aria che da sempre coinvolge la città.
Il cielo appare limpido e sembra una consuetudine vedere da lontano la cima innevata delle Alpi.

#4 Milano è la città dell’aperitivo!

happy hour

Avete presente quando si dice che si inizia ad apprezzare qualcosa solo quando viene meno? Certo, l’abolizione, seppur temporanea, dell’istituzione aperitivo ha fatto crollare la vita sociale di molti milanesi, ma la vera perdita è stata la chiusura di cinema, teatri, musei, che ha improvvisamente riportato alla mente quanto fosse bello concedersi una piccola pausa di qualità per godersi lo spettacolo di un film o di una rappresentazione teatrale.

#5 A Milano la calca è infernale!

Capitavano giorni in cui sembra di assistere a vere e proprie scene da film d’azione. Anche nella metro: corse infinite verso l’unico posto rimasto vuoto o trasformazioni in mirabolanti equilibristi da circo…
Le cose, oggi, sono ben diverse: strade libere, sui mezzi pubblici tutti ben attenti a mantenere le distanze di sicurezza, non troppo vicini, non troppo contatto fisico e addirittura disposti a cedere il posto a sedere.

Quali altri luoghi comuni dobbiamo ancora sfatare noi milanesi?

ROSSANA QUARATO

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Leggi anche:
*I dieci effetti di Milano città stato più votati dai milanesi: al primo posto portare Milano a livello delle PRIME AL MONDO
10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
“Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)