Le “vere” regioni italiane: c’è anche la Grande Milano

E se cambiasse la suddivisione delle regioni in Italia? Ecco come potrebbe essere con la Grande Milano e la Regione dello Stretto secondo Limes

0
limesonline - Laura Canali - Nuova suddivisione regioni italiane

Da 20 a 36 regioni? Questa potrebbe essere la nuova suddivisione dell’Italia in base alla rappresentazione di Limes che tiene conto delle aree omogenee. Oltre alla Grande Milano, ci dovrebbero essere anche la Grande Torino e la Grande Firenze, con la suggestiva Regione dello Stretto. Scopriamola nel dettaglio con la mappa di Laura Canali.

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Le “vere” regioni italiane secondo Limes: c’è anche la Grande Milano

# La nuova suddivisione d’Italia: 36 regioni, tra cui la Grande Milano e la Grande Torino, per fornire “servizi migliori ai cittadini”

limesonline – Laura Canali – Nuova suddivisione regioni italiane

La rivista italiana di geopolitica Limes ha fatto la sua proposta di riforma delle entità amministrative substatali dell’Italia, basandosi su alcune analisi della Società Geografica Italiana. Come si può vedere dalla cartina realizzata da Laura Canali, nel nuovo assetto ci sarebbe un aumento del numero delle regioni, da 20 a 36. In questo modo, spiega Limes, le regioni sarebbero più simili ai distretti francesi e quindi più funzionali per garantire servizi migliori e puntuali al cittadino.

Non esisterebbe più la Lombardia: al suo posto la Grande Milano, quella che potrebbe essere la futura città-regione, con parti del pavese, del comasco e del varesotto, l’Insubria, la regione del Garda e la Padania Occidentale/le città del Po.

# La Sardegna divisa in due, la Regione dello Stretto tra Sicilia e Calabria

Limes – Laura Canali, nuove regioni d’Italia

Spiccano poi la Grande Torino, tra le più estese, la Grande Firenze. La Liguria e la Valle d’Aosta rimarrebbero pressoché inalterate, così come Friuli, Abruzzo, Marche e Basilicata. La Sardegna sarebbe invece divisa in due e la Sicilia in tre, con la Regione dello Stretto ricompresa tra il nord est dell’isola e la punta della Calabria.

I Libri di Milano Città Stato a casa tua: scopri come fare

Fonte: limesonline

Continua la lettura con: Milano città regione? Avrebbe 11 MILIARDI di euro ogni anno (senza che lo stato ci rimetta un cent)

FABIO MARCOMIN

Milano città stato è anche su Youtube: clicca qui per il canale con i video su Milano. Iscriviti: ti aspettiamo

Clicca qui per il libro di Milano Città Stato

Clicca qui per la guida: 50 LUOGHI ALTERNATIVI da vedere in ITALIA almeno una volta nella vita

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/


Articolo precedenteCopernicus: “il giugno più caldo di sempre”. Ma gli svizzeri: “da 40 anni non si vedeva così poco sole”
Articolo successivoEx Montel, le nuove “terme fiabesche” di Milano: c’è la data dell’inaugurazione
Fabio Marcomin
Giornalista pubblicista. Laurea in Strategia e Comunicazione d’Impresa a Reggio Emilia. Il mio background: informatica, marketing e comunicazione. Curioso delle nuove tecnologie dalle criptovalute all'AI. Dal 2012 a Milano, per metà milanese da parte di madre, amante della città e appassionato di trasporti e architettura: ho scelto Milano per vivere e lavorare perché la ritengo la mia città ideale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome