ITALIAN AIRWAYS e le altre novità nei nostri cieli. Chi prenderà il posto di Alitalia?

Tre nuove compagnie aeree italiane si candidano a prendere il posto dell'Alitalia

Credits: 99design.it

La compagnia di bandiera, da anni sull’orlo del fallimento, è tenuta in vita grazie a imponenti iniezioni di denaro pubblico. All’orizzonte si affacciano però nuove compagnie pronte a sostituirla. Ecco quali sono.

ITALIAN AIRWAYS e le altre novità nei nostri cieli. Chi prenderà il posto di Alitalia?

#1 Italian Airways con base a Orio al Serio, punta sui voli intercontinentali verso Stati Uniti, Sudamerica e Cina

Credits: 99design.it

Il 2021 dovrebbe essere l’anno buono per lanciare Italian Airways, un progetto di cui si parla dal 2018, andando a prendere fette di mercato che inevitabilmente verranno lasciate libere da chi non sopravvivrà alla crisi economica generata dal Covid. Il proprietario della nuova compagnia aerea Giuseppe Gentile intervistato da “Forbes” ha affermato che sarà un’impresa di trasporto ibrida: tra low cost e legacy. Al primo posto ci saranno la sicurezza di viaggiare, le sedute comodissime, lo spazio per il bagaglio a mano e la possibilità di imbarcare i propri oggetti con tariffe all-inclusive senza sorprese. 


La base di Italian Airways sarà l’aeroporto di Orio al Serio, scalo in cui detta legge Ryanair con i suoi collegamenti low cost in Europa e nell’area del Mediterraneo, da dove con primi due Boeing 787 vorrebbe spingersi verso gli Stati Uniti, il Sudamerica e anche la Cina.

#2 Ego Airways parte il prossimi 28 marzo: a regime 11 rotte nazionali da e per Milano Malpensa

Credits: lagenziadiviaggi.it

La seconda compagnia aerea italiana pronta al debutto è Ego Airways che farà decollare il suo primo velivolo il prossimo 28 marzo. Opererà da e per Milano Malpensa con voli che prevedono collegamenti con 11 diversi scali minori che sono però punto di riferimento di importanti destinazioni turistiche domestiche: Verona, Venezia, Cagliari, Pisa, Firenze, Pescara, Lamezia Terme, Bari, Catania e ancora Forlì e Parma.  

#3 Kairos Air, in partnership con la spagnola Air Nostrum, intercetterà il traffico verso Roma e Milano. In futuro previsti collegamenti transadriatici

Credits: italiavola.com

La Kairos Air avrà base ad Ancona e intercetterà il traffico verso Roma e Milano, le due tratte più richieste dai passeggeri che usufruiscono dei servizi dell’Aeroporto delle Marche “Raffaello Sanzio”. Il network a seguire si svilupperà con collegamenti transadriatici in partenza dal capoluogo marchigiano. Come destinazioni si aggiungerebbero: Napoli, Lamezia Terme, Olbia e Alghero. Il partner industriale e finanziario è la compagnia spagnolA Air Nostrum.



Fonte: Siviaggia

FABIO MARCOMIN

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.