La storia sconosciuta delle due COLONNE di Piazza Oberdan


In Piazza Oberdan a Porta Venezia ci sono due colonne di cui pochi conoscono l’esatto significato.

La storia sconosciuta delle due COLONNE di Piazza Oberdan

Credits: @
housesolutionmilano IG

Si potrebbe pensare a resti di un antico tempio oppure all’opera di un archistar del passato. Niente di tutto questo. In realtà sono un camino. 


A dire il vero lo è solo una delle due. Tutto risale al 1925 quando sotto a piazza Oberdan fu costruito l’Albergo Diurno Venezia, antesignano delle moderne terme. Per fare fuoriuscire vapori e l’aria calda si decise di costruire un camino che, per esigenze estetiche, fu mimetizzato in una colonna. 

La seconda fu costruita per pure ragioni estetiche. L’Albergo Diurno dal 1955 divenne proprietà del Comune di Milano e da qualche anno è stato ristrutturato per essere visitato sotto la gestione del FAI. 

MILANO CITTA’ STATO



Riproduzione vietata al sito internet che commette sistematica violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.