TURISMO in PICCHIATA: Lombardia, Veneto e Toscana le più colpite. E Trenitalia annulla il diretto tra Milano e la Costa Azzurra

Persi 16 miliardi di spesa turistica: la metà tra Lombardia, Veneto e Toscana. Il conto più salato per il Covid lo pagano queste tre regioni

Stazione Centrale

Persi 16 miliardi di spesa turistica: la metà tra Lombardia, Veneto e Toscana. Il conto più salato per il Covid lo pagano queste tre regioni.

211 milioni di entrate comunali in meno per Milano e per la Lombardia 6,6 milioni di arrivi e 16,4 milioni di presenze in meno rispetto allo scorso anno. Il richiamo del presidente dell’Istituto Demoskopika che ha condotto l’analisi: “Il governo decida se il turismo è davvero un settore strategico per la propria economia“. Altra mazzata sulle connessioni di Milano arriva da Trenitalia: da inizio 2021 verrà eliminato il collegamento diretto tra Milano e Marsiglia.


TURISMO in PICCHIATA: Lombardia, Veneto e Toscana le più colpite. E Trenitalia annulla il diretto tra Milano e la Costa Azzurra

# Sono 5 i sistemi turistici regionali più colpiti: Veneto, Lombardia, Toscana, Lazio e Sicilia

La stima dell’Istituto Demoskopika segnala come siano 5 i sistemi turistici regionali più colpiti dalle conseguenze del Covid: Veneto, Sicilia, Toscana, Lombardia e Lazio, con il Veneto in testa anche per il decremento  della spesa turistica a 3.272 milioni di euro. Infatti con un tasso di internazionalizzazione pari al 65,3%, avrebbe ridotto gli arrivi di 9,3 milioni (-63,3%), rispetto al 2019 e le presenze di 35,6 milioni (-65,1% rispetto al 2019). Al secondo posto in valore assoluto, la Lombardia con una contrazione pari a 6,6 milioni di arrivi (-55,8%), e 16,4 milioni di presenze ( -57,4%, Toscana con una riduzione pari a 6,1 milioni di arrivi (-59,2%) e 21,7 milioni di presenze (-60,7%), Lazio con una riduzione pari a 4,8 milioni di arrivi (-54,7%) e 15,2 milioni di presenze (-55,8%) e l’Emilia Romagna con una riduzione pari a 4,6 milioni di arrivi (-52,4%) e 18,1 milioni di presenze (-55,6%). (…)

Il Veneto, è in testa anche per il decremento stimato della spesa turistica: 3.272 milioni di euro. Seguono, con sforbiciate rilevanti dei consumi in “viaggi e vacanze”, Toscana con 2.130 milioni, Lombardia con 1.784 milioni, Emilia-Romagna con 1.609 milioni, Lazio con 1.513 milioni e Trentino Alto Adige con 1.165 milioni.

# Bruciati 16 miliardi di spesa turistica, la metà tra Veneto, Toscana e Lombardia. Il presidente di Demoskopika “Il governo decida se il turismo è davvero un settore strategico per la propria economia”

Nel 2020 già bruciate 173,5 milioni di presenze e oltre 48 milioni di arrivi con una contrazione rispettivamente del 52,5% e del 51,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In picchiata anche gli incassi comunali dell’imposta di soggiorno: oltre 211 milioni di euro. Sforbiciata di ben 16 miliardi di euro di spesa turistica, con quasi la metà, pari a 7,2 miliardi, concentrata in Veneto, Toscana e Lombardia che presentano un tasso di internazionalizzazione dei sistemi turistici ben al di sopra del 50%.



Fonte: Tgcom24

# Milano sempre più isolata: dopo la soppressione dei treni notturni per Parigi, arriva quella dei collegamenti giornalieri con Nizza e Marsiglia

Altra notizia negativa per Milano, il suo turismo e il suo ruolo di attrazione internazionale, visto il continuo taglio dei collegamenti con il resto d’Europa, dopo la recente cancellazione dei voli di Alitalia da Malpensa e la soppressione dei treni notturni per Parigi.

I treni Thello che collegavano Milano e Marsiglia, passando da Monaco e Nizza, non effettueranno più corse a partire dal 2021. In un comunicato il sindacato CFDT ha dichiarato: “La società Thello, filiale al 100% di Trenitalia, si appresta a cessare l’attività dei treni diurni creata nel 2014 e costituita da tre viaggi di andata e ritorno quotidiani tra Marsiglia, Nizza e Milano”.  Dopo uno stop totale dei tragitti durante il lockdown, il traffico era progressivamente ripartito e anche se le partenze non avvenivano più da Marsiglia e il collegamento Nizza/Milano veniva effettuato solo due volte al giorno, si ipotizzava un esito differente della vicenda.

Fonte articolo: Monaco Tribune

Leggi anche: MILANO ISOLATA: soppresso treno notturno MILANO-PARIGI, dopo i voli MALPENSA-FIUMICINO

MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Publiée par Milano Città Stato sur Mardi 2 juin 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato