Milano spinge il “BIKE TO WORK”: semaforo verde alle BICICLETTE sui MEZZI PUBBLICI

A Milano partirà una sperimentazione per favorire la mobilità sostenibile e integrata con il trasporto di tutti i tipi di biciclette sui mezzi pubblici, incentivando il "bike to work". Semaforo rosso invece per le bici sui treni Trenord

Credits: corriere.it

A Milano partirà una sperimentazione per favorire la mobilità sostenibile e integrata con il trasporto di tutti i tipi di biciclette sui mezzi pubblici, incentivando il “bike to work“. 

Milano spinge il “BIKE TO WORK”: verso il via libera alle BICICLETTE sui MEZZI PUBBLICI

# Approvata mozione in Consiglio Comunale per trasportare le biciclette sui mezzi pubblici a tutte le ore

L’obbiettivo della mozione presentata dal Movimento 5 Stelle e approvata dal consiglio comunale con 28 favorevoli e 8 astenuti è favorire la mobilità in bicicletta consentendo per un periodo sperimentale di trasportare tutti i tipi di bici sui mezzi pubblici milanesi senza limitazioni di giorno e ora.

È previsto anche un incentivo al “bike to work” attraverso il conteggio del tempo di spostamento come orario di lavoro, inizialmente per i dipendenti comunali come succede già all’estero. Il consigliere comunale del M5S Patrizia Bedori commenta: “Siamo molto soddisfatti che sia passata questa proposta. Per incentivare la mobilità sostenibile e integrata e facilitare chi utilizza la bici a spostarsi in città, abbiamo chiesto di far partire un periodo di sperimentazione per poter allargare le fasce orarie per trasportare le bici sia in metrò sia sui mezzi di superficie”.

L’aumento dell’utilizzo delle biciclette è esploso a causa dell’emergenza Covid-19 che con le regole di distanziamento sociale da tenere sui mezzi di trasporto pubblico e la paura del contagio nei luoghi chiusi come tram, metro e autobus ha convinto molti a utilizzare il bike sharing o acquistare un mezzo proprio. Questa mozione è in linea con il progetto del Comune di realizzare decine di nuove piste ciclabili che percorreranno i principali assi viari della città.

Fonte: MilanoToday

# Però per le bici semaforo rosso sui treni TRENORD: dal 4 giugno accesso solo per pieghevoli e monopattini

Se da un lato la città di Milano fa un passo avanti per incentivare e favorire la mobilità integrata, dall’altro lato l’azienda di trasporto regionale Trenord accende il semaforo rosso: dal 4 giugno vieta il trasporto sui treni biciclette che non siano pieghevoli. La notizia arriva da una circolare interna dell’azienda di trasporti e prevede che oltre alle biciclette pieghevoli, sui treni sono ammessi “esclusivamente monopattini e simili purché spenti, chiusi e posizionati in modo da non limitare l’accesso, la movimentazione, i posti a disposizione e la sicurezza dei viaggiatori“.

Fonte: Il Giorno

FABIO MARCOMIN

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

 

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato

Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi