🛑 9 dicembre. Lombardia: CALANO ancora decessi e contagi. RECORD di negativizzati in regione e in Italia

La notizia del giorno è la conferma che da domenica la Lombardia sarà zona gialla. E anche oggi i dati confermano il trend in miglioramento

Fonte: Gimbe

La notizia del giorno è la conferma che da domenica la Lombardia sarà zona gialla. E anche oggi i dati confermano il trend in miglioramento: decessi e contagi ai minimi da tempo, record di guariti e di persone che lasciano gli ospedali. Anche in Italia ci sono notizie positive, malgrado l’aumento del tasso di positività: per la prima volta da settimane l’Italia non è prima in Europa per numero di morti nelle 24 ore. Passiamo ai dati. 

🛑 9 dicembre. Lombardia: CALANO ancora decessi e contagi. RECORD di negativizzati in regione e in Italia

#1 SI DIMEZZANO I MORTI IN LOMBARDIA IN MENO RISPETTO A IERI: da 128 a 69 

I morti in Lombardia crollano dai 128 di ieri ai 69 di oggi. Quasi il 50% in meno in sole 24 ore. Il picco massimo nella prima ondata il 21 marzo era stato di 546 morti.
Calano anche i decessi in Italia: dai 634 di ieri, nelle ultime 24 ore sono stati 499. 


#2 CONTAGI MAI COSI’ BASSI IN LOMBARDIA DA INIZIO OTTOBRE: forte calo anche in Italia (ma calano molto anche i tamponi)

Cala ancora il numero di nuovi contagi in Lombardia: ieri erano stati +1.656, oggi sono +1.233. Nella città metropolitana dai 420 nuovi casi di ieri, oggi sono 336
Calano i contagi anche in Italia: dai 14.842 di ieri ai 12.756 di oggi.  
Calano però di molto anche i tamponi: in Italia si è passati dai 149.232 di ieri ai 118.475 di oggi. Calano i tamponi anche in Lombardia: dai 16.276 di ieri ai 14.175 di oggi.

#3 CONTINUANO A CALARE I RICOVERI: 460 persone escono dagli ospedali lombardi in sole 24 ore. Record di negativizzati in un giorno: 23 mila in Lombardia, quasi 40 mila in Italia

Per il quindicesimo giorno negli ultimi diciassette, scendono anche oggi i ricoveri in terapia intensiva: -1 dai -14 di ieri, per un totale di 766 ancora ricoverati. 

Per un riferimento: negli ospedali lombardi ci sono 1.530 posti letto attivati o attivabili in terapia intensiva. Il tasso di occupazione rimane attorno al 50%. Scendono di 460 i ricoverati non in terapia intensiva (ieri -175). 
Stesso andamento anche in Italia sul fronte dei ricoveri: scendono i ricoveri in terapia intensiva di 25 (ieri -37) e calano ancora i ricoverati meno gravi: -428 (ieri -443).  



I guariti sono un numero record: +23.090 in Lombardia (ieri 5.699) e +39.266 in Italia (ieri +25.497). Gli attuali positivi in Italia sono ancora 710.515

#4 TASSO DI POSITIVITA’ IN LOMBARDIA SOTTO AL 9%: sotto la media nazionale

Il tasso di positività (nuovi positivi/tamponi) in Lombardia scende ancora, confermandosi ampiamente sotto il 10%: 8,6%, rimanendo al di sotto della media nazionale. 
In Italia risale invece sopra quota 10%:  cresce dal 9,9% al 10,8%.

Perché l’epidemia sia sotto controllo bisogna scendere a un tasso di positività inferiore al 10% e avere un Rt nazionale sotto all’1%.

L’Rt nazionale e in Lombardia risultano attorno allo 0,90. 

Fonte dati: Protezione Civile

#5 FINALMENTE ITALIA NON PIU’ PRIMA PER MORTI NELLE 24 ORE

Dopo molti giorni per la prima volta l’Italia non figura più al primo posto in Europa per numero di morti nelle ultime 24 ore. In un giorno solo la superano Polonia (+568), Russia (+559) e UK (+533). Decessi in rialzo anche in Germania. Rimangono relativamente bassi in Svezia, nonostante la crescita dei contagi. 
 
 
Nuovi positivi in Europa per 100.000 abitanti/settimana: PRIMA LA SVEZIA, ITALIA NELLA MEDIA
Svezia: 349, Austria: 324, Portogallo: 305, Polonia: 278, Rep. Ceca: 251, Romania: 246
Italia: 240, Paesi Bassi: 206, Regno Unito: 160, Germania: 152
Spagna: 136, Belgio: 131, Francia: 115
 
Decessi per 100.000 abitanti/settimana: POLONIA PRIMA, ITALIA SECONDA, SVEZIA ULTIMA
Polonia: 8,65, Italia: 8,65, Austria: 8,55, Rep. Ceca: 8,1, Belgio: 7,15
Romania: 5,85, Portogallo: 5,1, Regno Unito: 4,8, Francia: 4,8
Spagna: 3,85, Germania: 2,85, Paesi Bassi: 2,3, Svezia: 2,3
 
(fonte ECDC, media delle ultime due settimane, ultimo aggiornamento 6/12/2020).

Continua la lettura con: Lombardia in zona gialla

 MILANO CITTA’ STATO

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires