6 aprile: il giorno di picco dei ricoveri nel 2020 e nel 2021. E la curva è la stessa: la STAGIONALITÀ è la CHIAVE?

"Il picco degli ospedalizzati in Italia nella prima ondata fu raggiunto il 6 Aprile 2020 esattamente come il picco di quest'ultima ondata, il 6 Aprile 2021. Non è tutto, il numero di ospedalizzati cala con la stessa inclinazione della prima ondata"

Picchi ospedalizzati covid 2020-2021

Il 6 aprile è stato il giorno di massimo numero di ricoveri Covid nel 2020 e nel 2021. Ma le affinità non finiscono qui. Anche il trend è praticamente sovrapponibile nei due periodi.  Questo quadro sembra far ipotizzare ancora di più che sia soprattutto la stagionalità ad influire sulla riduzione dei malati in ospedale. Vediamo l’analisi dell’Ing. Giuseppe Caronia.

6 aprile: il giorno di picco dei ricoveri nel 2020 e nel 2021. E la curva è la stessa: la STAGIONALITÀ è la CHIAVE?

# La curva degli ospedalizzati per covid nel 2021 ha raggiunto il picco e intrapreso la discesa nello stesso momento del 2020 

Credits: ourworldindata.org – Picchi ospedalizzati covid 2020-2021

L’analisi dell’ingegnere Giuseppe Caronia in merito alla situazione nazionale e internazionale della diffusione del Covid, si concentra oggi 29 aprile 2021 sul numero dei pazienti affetti dal virus ricoverati in ospedale nel nostro Paese.


Tra i parametri che determinano e hanno determinano le misure restrittive e il duro lockdown, imposto durante la prima ondata nel 2020, c’è il tasso di occupazione ospedaliera sia da parte dei ricoverati in terapia intensiva che da quelli con semplice ricovero. Osservando il grafico che raffronta le due curve di pazienti ospedalizzati durante la prima ondata nel 2020 e ad Aprile di quest’anno si nota come siano perfettamente sovrapponibili a prescindere dalla misure restrittive adottate dal governo. Il commento dell’Ing. Caronia: “Il picco degli ospedalizzati in Italia nella prima ondata fu raggiunto il 6 Aprile 2020 esattamente come il picco di quest’ultima ondata, il 06 Aprile 2021. Non è tutto, il numero di ospedalizzati cala con la stessa inclinazione della prima ondata. Basta sovrapporre le curve per accorgersene.”

Continua la lettura con: Covidanalisi: CURVE EPIDEMICHE in CALO in tutto l’Est Europa

FABIO MARCOMIN

Riproduzione vietata ai siti internet che commettono violazione di copyright appropriandosi di contenuti e idee di altri senza citare la fonte



Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su info@milanocittastato.it (oggetto: ci sono anch’io)

ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

Il nostro sogno per l’Italia? Un’Italia federale, con forte autonomia per le aree urbane e i territori omogenei. Un Paese che premi il fare rispetto al non fare, con una forte propensione all’innovazione, che valorizzi le sue eccellenze distintive e che miri a essere sempre migliore, mettendo al centro il cittadino libero e responsabile verso la comunità.