🔴 Dati 22 aprile. Lombardia: reparti Covid si svuotano, decessi in calo (+161). Crescita contagi (+1.161) soprattutto a Milano (+480) ma per nuovo record di tamponi

I reparti per la cura dei malati Covid-19 si stanno progressivamente svuotando. Decessi in calo (+161), contagi in crescita, in particolare nella città metropolitana, però dovuti al record di tamponi

Foto: Andrea Cherchi (c)

22 aprile 2020. Le migliori notizie vengono dai posti in ospedale: i reparti per la cura dei malati Covid-19 si stanno progressivamente svuotando, facendo rientrare l’allerta di eccessiva pressione sul sistema sanitario. Contraddittori gli altri dati: bene il calo dei decessi dopo la punta di ieri, anche se restano comunque alti (+161). Contagi in crescita, tornati sopra i 1.000, con un picco di +480 di nuovi contagi nella città metropolitana di Milano. Però va considerato che sono stati fatti un numero record di tamponi: 13.502 in sole 24 ore. Quindi l’incremento dei contagi può essere stato determinato da questo.

I contagi giornalieri risalgono sopra quota 1.000 a +1.161 (da +960 di ieri e da +735 di lunedì) e si avvicina al picco massimo degli ultimi otto giorni. Nella crescita bisogna considerare però che sono tornati anche a crescere i tamponi che hanno raggiunto la cifra record di +13.502, più del doppio rispetto ai +6.711 di ieri. In totale si sono fatti oltre 290.000 tamponi in Regione dall’inizio dell’emergenza.


I decessi tornano sotto quota 200: nelle ultime 24 ore sono stati 161 (ieri erano stati 203) tornati in linea con quelli di domenica e lunedì scorsi. In totale in Regione sono morte 12.740 persone.

Dagli ospedali. Prosegue il calo delle persone ricoverate: in un giorno scendono di 113 (ieri erano diminuite di 333). Si sono liberati altri 34 posti in terapia intensiva (ieri erano stati 50). In 736 hanno lasciato gli ospedali nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 1.112).



Situazione delle province. Ancora un picco a Milano: nella città metropolitana si sono avuti +480 nuovi contagi (ieri erano stati +408), il livello massimo degli ultimi dieci giorni e quasi raddoppiati in soli due giorni. In città invece i contagi calano a +161 dai+246 di ieri.

Riteniamo sempre che bisogna dare una risposta a questa domanda: migliaia di positivi al giorno: DOVE SONO STATI CONTAGIATI? È fondamentale saperlo

Italia. Anche in Italia calano i decessi: 437 morti nelle ultime 24 ore (in calo dai 534, tornato al livello dei 433 di domenica). I nuovi contagi sono +3.370 (in crescita dai +2.723 di ieri). -87 in terapia intensiva (ieri -104).

Mondo.  L’Italia si conferma al terzo posto dopo UK (+763 da +828) e gli Stati Uniti (+649 da +981) per morti nelle ultime 24 ore. Segue la Spagna (+435 dai +430). Mancano ancora i dati della Francia. Come nuovi contagi del giorno l’Italia risale al quarto posto, dietro a Russia (+5.236), UK (+4.451) e Spagna (+4.211). Anche in questo caso mancano ancora i dati della Francia e della Turchia che ieri era davanti all’Italia. Per numero totale, l’Italia resta al terzo posto al mondo per numero di contagi (dopo Usa e Spagna) e al secondo per numero di morti (dopo gli Usa).

Fonte: https://www.worldometers.info/coronavirus/

Aiutiamoci da soli. Se vuoi aiutare a fornire un pasto alle famiglie di Milano che in questo momento sono più in difficoltà, puoi partecipare a #aggiungiunpastoatavola iniziativa di #milanopermilano. Puoi donare qui (il 100% del ricavato viene usato usato per acquistare cibo dalla Fondazione Comunità di Milano): milanopermilano.it/dona

DATI DALL’INIZIO DEL LOCKDOWN TOTALE

Contagi Lombardia (giornalieri)*
11/3: +1489 (+25,7%)
12/3: +1445 (+19,8%)
13/3: +1095 (+12,6%)
14/3: +1865 (+18,9%)
15/3: +1587 (+13,5%)
16/3: +1377 (+10,3%)
17/3: +1571 (+9,6%)
18/3: +1493 (+9,2%)
19/3: +2171 (+12,2%)
20/3: +2380 (+11,9%)
21/3: +3251** (+14,6%)
22/3: +1691 (+6,6%)
23/3: +1555 (+5,7%)
24/3: +1942 (+6,7%)
25/3: +1643 (+5,0%)
26/3: +2543 (+7,2%)
27/3: +2409 (+6.9%)
28/3: +2117 (+5.6%)
29/3: +1592 (+4,0%)
30/3: +1154 (+2,8%)
31/3: +1047 (+2,4%)
1/4: +1.575 (+3,6%)
2/4: +1.222 (+2,6%)
3/4: +1.455 (+3,1%)
4/4: +1.598 (+3,3%)
5/4: +1.337 (+2,7%)
6/4: +1.079 (+2,0%)
7/4: +791 (+1,5%)
8/4: +1.089 (+2,0%)
9/4: +1.388 (+2,5%)
10/4: +1.246 (+2,2%)
11/4: +1.544 (+2,7%)
12/4: +1.460 (+2,5%)
13/4: +1.262 (+2,1%)
14/4: +1.012 (+1,6%)
15/4: +827 (+1,3%)
16/4: +941 (+1,5%)
17/4: +1.041 (+1,6%)
18/4: +1.246 (+1,9%)
19/4: +855 (+1,3%)
20/4: +735 (+1,1%)***
21/4: +960 (+1,4%)
22/4: +1.161 (+1,6%)
Totale: 69.092

Decessi Lombardia (giornalieri)*
9/3: 76 (+29,7%)
10/3: 135 (+40,5%)
11/3: 149 (+31,8%)
12/3: 127 (+20,6%)
13/3: 146 (+19,6%)
14/3: 76 (+8,5%)
15/3: 252 (+26,0%)
16/3: 202 (+16,6%)
17/3: 220 (+15,5%)
18/3: 319 (+19,5%)
19/3: 209 (+10,7%)
20/3: 381 (+17,6%)
21/3: 546** (+21,4%)
22/3: 361 (+11,7%)
23/3: 320 (+9,3%)
24/3: 402 (+10,6%)
25/3: 296 (+7,1%)
26/3: 387 (+8,6%)
27/3: 541 (+11,1%)
28/3: 542 (+10,0%)
29/3: 416 (+7,0%)
30/3: +458 (+7,2%)
31/3: +381 (+5,6%)
1/4: +394 (+5,5%)
2/4: +367 (+4,8%)
3/4: +351 (+4,4%)
4/4: +345 (+4,2%)
5/4: +249 (+2,9%)
6/4: +297 (+3,3%)
7/4: +282 (+3,1%)
8/4: +238 (+2,5%)
9/4: +300 (+3,1%)
10/4: +216 (+2,2%)
11/4: +273 (+2,7%)
12/4: +110 (+1,0%)***
13/4: +280 (+2,6%)
14/4: +241 (+2,2%)
15/4: +235 (+2,1%)
16/4: +231 (+2,0%)
17/4: +243 (+2,1%)
18/4: +199 (+1,7%)
19/4: +163 (+1,4%)
20/4: +163 (+1,3%)
21/4: +203 (+1,6%)
22/4: +161 (+1,3%)
Totale: 12.740

Contagi Milano città metropolitana (giornalieri)*
11/3: +333 (+55,4%)
12/3: +221 (+23,7%)
13/3: +152 (+13,2%)
14/3: +244 (+18,6%)
15/3: +200 (+12,8%)
16/3: +233 (+13,3%)
17/3: +343 (+17,2%)
18/3: +318 (+13,6%)
19/3: +634 (+23,9%)
20/3: +526 (+12,2%)
21/3: +868** (+22,8%)
22/3: +424 (+9,0%)
23/3: +230 (+4,5%)
24/3: +375 (+7,0%)
25/3: +373 (+6,5%)
26/3: +848 (+13,9%)
27/3: +574 (+8,2%)
28/3: +314 (+4,2%)
29/3: +546 (+7,0%)
30/3: +348 (+4,1%)
31/3: +235 (+2,7%)
1/4: +611 (+6,8%)
2/4: +482 (+5,0%)
3/4: +387 (+3,8%)
4/4: +428 (+4,1%)
5/4: +411 (+3,7%)
6/4: +308 (+2,7%)
7/4: +249 (+2,1%)
8/4: +252 (+2,1%)
9/4: +440 (+3,6%)
10/4: +269 (+2,1%)
11/4: +520 (+4,0%)
12/4: +412 (+3,1%)
13/4: +481 (+3,5%)
14/4: +189 (+1,3%)***
15/4: +325 (+2,2%)
16/4: +277 (+1,8%)
17/4: +325 (+2,1%)
18/4: +269 (+1,7%)
19/4: +279 (+1,7%)
20/4: +287 (+1,8%)
21/4: +408 (+2,5%)
22/4: +480 (+2,9%)
Totale: 17.000

Contagi Milano città (giornalieri)*
11/3: +113
12/3: +92
13/3: +83
14/3: +98
15/3: +79 (+12,5%)
16/3: +102 (+14,3%)
17/3: +151 (+18,5%)
18/3: +127 (+13,1%)
19/3: +287 (+18,5%)
20/3: +172 (+12,4%)
21/3: +279 (+12,4%)
22/3: +210 (+11,8%)
23/3: +137 (+6,7%)
24/3: +121 (+5,5%)
25/3: +141 (+6,1%)
26/3: +310** (+12,7%)
27/3: +261 (+9,5%)
28/3: +150 (+4,9%)
29/3: +247 (+7,8%)
30/3: +154 (+4,5%)
31/3: +96 (+2,6%)
1/4: +159 (+4,3%)
2/4: +203 (+5,3%)
3/4: +166 (+4,1%)
4/4: +178 (+4,2%)
5/4: +171 (+3,9%)
6/4: +112 (+2,4%)
7/4: +99 (+2,1%)
8/4: +80 (+1,6%)
9/4: +155 (+3,2%)
10/4: +127 (+2,5%)
11/4: +262 (+5,1%)
12/4: +193 (+3,5%)
13/4: +296 (+5,3%)
14/4: +57 (+0,9%)***
15/4: +144 (+2,4%)
16/4: +102 (+1,6%)
17/4: +166 (+2,6%)
18/4: +95 (+1,6%)
19/4: +128 (+1,9%)
20/4: +160 (+2,4%)
21/4: +246 (+3,6%)
22/4: +161 (+2,3%)
Totale: 7.116

*Nota: tra parentesi la variazione rispetto all’ammontare totale del giorno prima (di contagi o decessi).
**Numero più elevato dall’inizio dell’emergenza
***Percentuale più bassa di incremento

Fonte: dati Regione Lombardia

Ultimi articoli:
La via SVEDESE nella lotta al virus: “senza lockdown siamo vicini all’immunità di gregge”
L’Italia che funziona: le 7 mosse vincenti di EMILIA e VENETO nell’emergenza coronavirus
Facciamo LUCE su BONUS 600 euro, CASSA integrazione e FINANZIAMENTI alle aziende: il governo sta mantenendo le promesse?
🔴 Dati 21 aprile. Lombardia: tornano ad aumentare contagi e decessi. Nuovo allarme a Milano (nuovo picco)

MILANO CITTA’ STATO

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

 

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Caro lettore, il sito Milano Città Stato è gestito da Vivaio, associazione no profit. Per assicurare contenuti di qualità tutti i collaboratori lavorano senza sosta. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, se ci leggi spesso e se condividi il nostro intento di contribuire a una Milano (e un’Italia) che sia sempre migliore, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci, in particolare in questo momento così delicato. Grazie!