🔴 Francia: il RAFFREDDORE crea il caos sulla partenza dell’anno scolastico

I medici sono sommersi dalle richieste dei genitori i cui figli con sintomi caratteristici di una lieve rinofaringite vengono rifiutati dalla scuola. E i medici non sono in condizione di escludere il Covid quando ci sono i sintomi di un raffreddore. Quello che sta accadendo in Francia anticipa ciò che avverrà in Italia?

Credit: bdkidseditions (Instagram)

I medici sono sommersi dalle richieste dei genitori i cui figli con sintomi caratteristici di una lieve rinofaringite vengono rifiutati dalla scuola. Pubblichiamo la traduzione di estratti dell’articolo su Le Monde.

🔴 Francia: il RAFFREDDORE crea il caos sulla partenza dell’anno scolastico

Pubblichiamo estratti dell’articolo su Le Monde Coronavirus : médecins débordés, parents désemparés… Les rhumes perturbent la rentrée


È una raffica di “naso che cola” e “piccole febbri”. Dall’inizio della settimana, gli uffici dei medici di base e dei pediatri sono stati sommersi dalle richieste di genitori i cui figli non sono stati ammessi all’asilo o alla scuola perché presentano questi sintomi, caratteristici di un rinofaringite benigna, ma che potrebbe forse preannunciare il Covid-19.

Dal momento in cui l’alunno mostra dei sintomi viene espulso da scuola

“La regola è molto chiara: dal momento in cui l’alunno mostra i sintomi, viene espulso dalla scuola e deve tornare con un parere medico, oppure attendere quattordici giorni”, spiega Guislaine David, segretaria generale di SNUipp- FSU. Questo parere medico non deve essere un risultato del test, che la scuola non ha il potere di richiedere.

Anche se si tratta di raffreddore i medici non se la sentono di dire che non è Covid

A SOS Médecins Dunkerque (Nord), il dottor Thierry Mraovic dice di aver visto quintuplicare il numero di bambini passati nel suo studio lunedì 7 settembre rispetto al lunedì precedente: 110 contro 20. “Abbiamo finito a mezzanotte e mezza, con un bambino di 8 anni che aveva il raffreddore “, ha detto, spiegando che si è rifiutato di rilasciare certificati non Covid-19.


In tutta la rete SOS Médecins, l’aumento dell’attività per le patologie respiratorie sarebbe di circa il 30% rispetto al 2019. “Non è facile per noi dire se si tratta di un rinoceronte o di Covid senza test, che ci mette in una situazione un po ‘difficile “, osserva Serge Smadja, il segretario generale dell’organizzazione.

I genitori sono sconvolti: se l’asilo mi chiama ogni volta che mia figlia ha la febbre non credo che lavorerò molto

In tutto il Paese, gli stessi afflussi, legati alla rigorosa applicazione da parte di asili nido e scuole delle istruzioni da seguire per ogni bambino sintomatico. “Sono stata chiamata per venire a prendere mia figlia di diciassette mesi all’asilo, con una temperatura di 38,3 ° C”, racconta una madre di famiglia parigina. Se l’asilo mi chiama ogni volta che ci sono 38 ° C, non lavorerò molto … “

“Le nostre segretarie stanno crollando sotto gli appelli di genitori sconvolti“, testimonia Luc Duquesnel, medico di base a Mayenne e presidente del sindacato Les Généralistes-CSMF, per il quale “la situazione attuale non è sostenibile”. Ha scelto di non ricevere bambini senza febbre e di consegnare semplicemente i giorni di “bambino malato” ai genitori che lo desiderano.


Una soluzione a priori decaduta dopo l’annuncio di mercoledì 9 settembre da parte del ministero della Salute della riattivazione del sistema di indennizzo per i genitori costretti a tenere in custodia il figlio malato.

Articolo completo: Coronavirus : médecins débordés, parents désemparés… Les rhumes perturbent la rentrée

MILANO CITTA’ STATO

 

Se vuoi collaborare al progetto di Milano Città Stato, scrivici su [email protected] (oggetto: ci sono anch’io)

Milano, cosa aspetti?

Milano Città Stato: l'unica strada per diventare una Città Mondo#milanocittastato #rinascimilano #rigeneralitalia #diciamosìalfuturo

Pubblicato da Milano Città Stato su Martedì 2 giugno 2020

🍾 ENTRA NEL CAMBIAMENTO: Ti invitiamo a iscriverti alle nuove newsletter di milanocittastato.it qui: https://www.milanocittastato.it/iscrizione-newsletter/
Ti manderemo anche notizie che non pubblichiamo sui social

Le città più internazionali e aperte al mondo sono delle città stato come #Amburgo #Madrid #Berlino #Ginevra #Basilea #SanPietroburgo #Bruxelles #Budapest #Amsterdam #Praga #Londra #Mosca #Vienna #Tokyo #Seoul  #Manila #KualaLumpur #Washington #NuovaDelhi #HongKong   #CittàDelMessico #BuenosAires #Singapore

SOSTIENI MILANO CITTÀ STATO

Sostieni Milano Città Stato

 



Milano Città Stato. Il grande sogno dei milanesi