Comunali 2018: il nuovo SINDACO di Milano sarebbe stato…

E se si fosse votato anche a Milano? Ecco i partiti al vertice e 10 possibili sindaci

nuovo sindaco

Comunali 2018: Lega traina il centrodestra, frenata M5s, Pd in affannotitolava in queste ore SkyTG24 accompagnando il testo con le fotografie di Salvini, Di Maio e Martina. Sugli stessi toni – tra gli altri – il Corriere della Sera che però metteva in evidenza la foto del confermato sindaco di Brescia Del Bono, uno dei pochi segnali positivi per il PD, che ha vinto al primo turno con il 53,8%.

Ma come sarebbe andata se si fosse votato anche a Milano? Ci siamo divertiti ad analizzare i voti e a fare una proiezione – con tutti i limiti del caso – che mostra come il centrosinistra avrebbe probabilmente dovuto consegnare le chiavi di Palazzo Marino alla Lega e al centro destra. Lato opposto, abbiamo chiesto ad un focus group di area centro destra di indicarci una persona/personalità che vorrebbero alla guida della città. Ne è nata una top 10 davvero curiosa.

Dalle comunali di giugno a una proiezione per Milano

Il vento delle Amministrative di giugno 2018 con il 62% di affluenza, sui 109 Comuni con oltre 15.000 abitanti dice:

  • 14 Comuni al centro destra (+10 su comunali 2013)
  • 7 Comuni al centro sinistra (-11 su 2013)
  • 0 Comuni al M5S (stesso dato 2013)
  • 75 Comuni al ballottaggio
  • Il M5S è presente al ballottaggio, in svantaggio, in sole 3 sfide
  • A Imperia al ballottaggio lista civica di centro destra e centro destra
  • Lega: dal 17,3% delle politiche 2018 al 25% dopo il 10 giugno 2018 (* proiezione Piepoli)
  • Centro destra: dal 33,4% delle politiche 2018 al 38% del 10 giugno 2018
  • PD: dal 25% delle politiche 2018 al 34,6% del 10 giugno 2018
  • M5S: dal 32,7% delle politiche 2018 al 12,1% del 10 giugno 2018
  • Nord: al centro destra Treviso e Vicenza, al PD Brescia
  • A Sondrio ballottaggio centro destra (46,8%) e centro sinistra (36,08%)

nuovo sindacoIncrociando regionali 2018, politiche 2018 e amministrative 2018, ecco un’ipotetica classifica dei partiti post comunali oggi a Milano:             

#1 Lega 26-31%

#2 PD 20-25%

#3 M5S 18-23%

#4 Forza Italia 12-17%

#5 Fratelli d’Italia 3-8%

Il nuovo Sindaco di Milano

Abbiamo infine chiesto ad alcuni milanesi di area centro destra di indicarci dei nomi per un candidato sindaco, ecco il risultato:

10 IPOTETICI SINDACI PREFERITI DI MILANO (DA CHI E’ DI AREA MODERATA)

#10 GIUSEPPE CRUCIANI

La risposta milanese a Beppe Grillo.

#9 ENNIO DORIS

Da Mediolanum a Milano.

#8 VITTORIO SGARBI

Per un governo ancora più dadaista di quello di Roma.

#7 DIANA BRACCO

Una medicina per la malapolitica.

#6 ANDREE RUTH SHAMMAH

Un sindaco artista che potrebbe unire i diversi schieramenti.

#5 BEPPE SALA

“Perchè in realtà è uno dei nostri”.

#4 GIANFELICE ROCCA

Ha lo status di padre nobile della città.

#3 MIUCCIA PRADA

La sindaca più stilosa del mondo.

#2 MASSIMO MORATTI

Un triplete per Milano.

#1 FEDELE CONFALONIERI

Finalmente primo.

FLAVIO INCARBONE

 

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)