Cibo, rifiuti ed energia: in Olanda il primo villaggio autosufficiente al 100%

fonte: Idealista.it
fonte: Idealista.it

Può esistere una città che produca tutto il cibo, che smaltisca tutti i rifiuti e che produca tutta l’energia necessaria per i suoi abitanti? Per ora no, ma dal 2017 sì. Verrà infatti inaugurato alla periferia di Amsterdam ReGen il primo villaggio autosufficiente al 100% del mondo.

Il cibo a metro zero
In città ci sarà un centro agricolo, ogni casa sarà dotata di un orto e nelle zone comuni si creeranno aree agricole e perfino fattorie verticali per produrre cibo a metro zero. Non solo sarà sufficiente per tutti i suoi cittadini ma potrà in parte anche essere destinato altrove.

Rifiuti, energia e acqua
I rifiuti saranno smaltiti interamente in città grazie a sistemi innovativi e a modalità di riciclaggio di avanguardia, applicate direttamente alla fonte. L’energia sarà garantita dall’utilizzo di forme integrate di produzione pulita, da quella geotermica, a quelle eolica e basata sulle biomasse, ossia dai rifiuti prodotti. Ci sarà anche un sistema di stoccaggio dell’acqua piovana in modo da poterla riciclare. In questo villaggio neanche una goccia d’acqua andrà perduta.

Il mondo seguirà l’inaugurazione il prossimo anno e speriamo che tra i miliardi di occhi ci siano anche quelli dell’amministrazione milanese che potrebbe prendere qualche buona idea per rendere la nostra città un po’ più autosufficiente.

Fonte: Idealista