Bubble Tent: l’ebbrezza di dormire in tenda guardando le stelle

Le invenzioni della scienza e del design possono rivoluzionarci la vita oppure sanno renderci più piacevole qualcosa che ci piace fare.
Per esempio: perché non immergersi in un bosco ed ascoltare i rumori della natura amplificati da un altoparlante di legno? In Estonia l’hanno fatto – e noi ne abbiamo parlato qui. Oppure: perché non frequentare una biblioteca, in Giappone, in cui potersi addormentare tra i libri? Ecco le immagini di chi lo può fare.

L’ultimo regalo dei geni del design potrebbe rendere più suggestive le nostre prossime vacanze.

Si tratta di una tenda igloo trasparente, prodotta da Holleyweb, ad oggi in uso solo per fini promozionali ma, presto la “Bubble Tent”, letteralmente tenda a bolla sarà a disposizione unendo i vantaggi della tenda con la libertà del sacco a pelo.

Due sono le condizioni necessarie perché la si possa sfruttare al meglio: la prima, che si sia dotati di un’enorme presa di corrente o di una buona batteria durevole nel tempo, la seconda è che non si soffra di eccessivo pudore: Bubble Tent infatti è completamente trasparente.

Per il resto, trovato il giusto spazio, si può gonfiare questo igloo trasparente dal diametro di 4 metri e completamente in PVC. La tecnica per dargli forma è la stessa dei palloni da calcio o di un materassino da spiaggia, per intenderci: un ventilatore laterale la gonfia, mentre una porta pre-ingresso impedisce la fuoriuscita di aria e blocca il funzionamento non richiesto del ventilatore stesso.

Resistente all’acqua e al fuoco, può contenere due persone a volta.
E per i più temerari potrebbe essere un’idea da sperimentare anche in città: per provare l’ebbrezza di vivere una notte sotto le stelle di Milano.

Fonte: Vanilla Magazine | Foto via web