Salutile: un’app che a Milano può salvarti la vita. O almeno non farti perdere tempo

Non so voi, ma io odio gli ospedali. E farei qualcosa per evitare di finirci dentro. Ma qualche volta accade di doverci andare. Come l’estate scorsa, quando sulla barca di amici ho infilato con forza il piede in una bitta. Per chi non lo sapesse la bitta è un affare di acciaio a forma affilata posto sulla prua dove si annodano le cime. Risultato: pronto soccorso di Olbia.

bitta assassina
bitta assassina

In tutta la provincia di Olbia esiste un solo pronto soccorso, che d’estate rischia di essere piuttosto affollato. Sono entrato alle 17 immaginando di poter raggiungere gli amici per cena. Dopo quattro ore mi hanno accettato e per altre quattro ore e passa dopo avermi fatto delle lastre al piede mi hanno lasciato attendere nel reparto di terapia intensiva. L’unico reparto che aveva un posto a sedere.
Alla fine non avevo nulla di rotto e mi hanno messo undici punti per suturare la ferita. Alle quattro del mattino ero in albergo. Quasi undici ore per undici punti di sutura.

pronto soccorso olbia
pronto soccorso olbia

Dopo quell’esperienza più della ferita mi è rimasto il trauma del pronto soccorso. Per scacciarlo qualche giorno fa ho pensato a un’idea che mi sembrava geniale. Ho pensato: perchè non inventare un’app che ti mostra i tempi di attesa dei diversi pronto soccorso? Sarebbe una cosa bellissima. Per provare a vedere se esistesse qualcosa del genere nel mondo ho provato a dare un’occhiata sul web e sì, esiste un’app di questo tipo. E proprio qui, a casa nostra. 
Si chiama Salutile Pronto Soccorso, un’app della Regione Lombardia che è esattamente come desideravo. Si scarica senza dover usare strani codici e appare una mappa della città in cui si può cliccare su ogni pronto soccorso esistente e vedere il tempo di attesa per i codici verde o giallo. E per ognuno di questi si vede in tempo reale quante sono le persone in trattamento e quelle in attesa. Ad esempio, in questi 5 ospedali presi in considerazione nel momento in cui scrivo l’attesa per un codice giallo può variare da 12 minuti a poco meno di un’ora. Per un codice verde il range va da un’ora a sei ore e mezza. Per entrambi i codici il più rapido risulta il San Carlo, mentre quello dove si aspetta di più è il Policlinico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here