L’ora della Terra: 5 regole per fare bene al pianeta

Si celebra il 19 marzo 2016 l’Earth Hour (Ora della Terra) 2016, l’evento mondiale che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese nella comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

Indetta dal WWF, questa decima edizione vede la collaborazione di Amazon che ha stilato 5 consigli ecologici, cinque semplici pratiche quotidiane realizzabili con prodotti di facile acquisto, per risparmiare sull’energia e sulla bolletta, sì, ma anche per fornire un aiuto concreto al nostro Pianeta.

5 REGOLE PER RISPARMIARE ENERGIA E FAR BENE ALLE CITTÀ E AL PIANETA

#1. Usare lampadine a risparmio energetico

 

Solo nei primi mesi di quest’anno, le vendite online di lampadine a risparmio energetico sono state il doppio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Solo quelle vendute da Amazon.it nel 2016 sono sufficienti a illuminare un’area di 100km² (la città di Firenze), risparmiando oltre 570kg di emissioni di CO2 in un anno rispetto alle lampadine a incandescenza grazie al ridotto consumo.

#2. Usare le nuove tecnologie

 

Si può risparmiare energia sull’illuminazione preferendo lampade che utilizzano nuove tecnologie di rilevazione di presenza che attraverso il suono e la ricezione dell’eco di corpi in movimento accendono e spengono automaticamente le luci.
La MiniSun, per esempio, è un modello la cui luce si accende automaticamente quando il movimento viene rilevato nei limiti di 5 metri e nell’angolo del fascio (120°).

#3. Internet of Things

 

“L’Internet of Things ci permette di controllare da remoto il consumo energetico degli elettrodomestici” spiega Amazon. Il Contatore di Energia Wireless Efergy E2 Classic è in grado di misurare anche potenze di decimi di Watt – valido sia per privati che per aziende.

#4. Prese intelligenti

Permettono di accendere e spegnere tramite smartphone ciò che è loro collegato in modo da controllare gli apparecchi elettrici in qualsiasi momento e ovunque utilizzando semplicemente una app gratuita per smartphone e tablet.

#5. Termostati intelligenti

Consentono di risparmiare oltre il 30% dei costi energetici e grazie alla possibilità di controllo remoto, imparano le preferenze degli utenti, autoprogrammandosi e monitorando il consumo energetico.

Foto: Amazon