Il milanese con il nome più brutto della storia

Si dice che il cognome di una persona rappresenti il suo destino, mentre il nome di battesimo rappresenti la sua missione di vita. Doveva avere una missione molto breve un bambino che nacque a Milano nel 1873. Il suo nome era Moripresto. Moripresto Cavallari.

Il bimbo crebbe forte e sano, divenne un sarto e malgrado il nome visse in via Guicciardini al numero 1 fino a tarda età.

 

(Fonte: Corriere della Sera)