Breve storia della Rinascente: Bocconi, D’Annunzio e i thailandesi

1865. I fratelli Bocconi inaugurano i magazzini Bocconi in via Santa Radegonda il primo negozio italiano di abiti pre-confezionati.

Nel 1917 Borletti rilevò l’attività che fu ribattezzata da Gabriele D’Annunzio “La Rinascente”, dopo dopo la ricostruzione seguita all’incendio che l’aveva completamente distrutta e l’azienda divenne un luogo di ritrovo di molti artisti.

Nel 1954 la Rinascente fondò il premio Compasso d’Oro per premiare gli oggetti con il migliore disegno industriale e nel 1969 la proprietà passò al gruppo FIAT.
Nel 2005 La Rinascente viene rilevata per 888 milioni di euro da una cordata di aziende dando origine a La Rinascente S.p.A.

Nel maggio del 2011 la Central Retail Corporation, della società thailandese Central Group of Companies, ha rilevato il 100% della Rinascente che quindi cessa di essere italiana.