Perché la primavera a Milano è la più bella del mondo

Ph: Alberto Cattaneo

21 marzo. Ha inizio la primavera. Il miglior luogo per viverla è Milano. Per almeno 10 ragioni.

Perché la primavera a Milano è la più bella del mondo

#1 Perché ti accorgi che esistono le piante

Ci sono città piene di verde, come quelle del nord Europa, e città grigie, zeppe di palazzi.
Città che restano verdi o grigie anche con l’arrivo della primavera. Milano è diversa: in inverno è grigia, in primavera diventa verde e colorata. Sembra che le piante appaiano dal nulla lungo le strade, con fiori colorati. Il grigio che diventa multicolor, una trasformazione incredibile pari solo all’estate indiana.

#2 Perché si prende l’aperitivo come se si fosse al mare

Milano è la città che ha inventato l’aperitivo e l’ha esportato in tutto il mondo. Anche se non abbiamo il mare, si prende l’aperitivo che rimpiangeremo quando saremo in spiaggia.

#3 Perchè si va su due ruote

Milano è perfetta da girare su due ruote. D’inverno è un problema: freddo, smog e traffico lasciano spazio solo ad alcuni temerari. Ma all’arrivo della primavera si passa tutti a bici, moto o scooter.

#4 Perchè cala il traffico

Le auto rientrano nei garage, di conseguenza cala anche il traffico e la città torna a misura ad uomo.

#5 Perchè rientriamo sotto i limiti delle polveri sottili

La sensazione di tornare a respirare dopo mesi di smog è un’esperienza straordinaria.

#6 Perchè ci sono un mare di eventi

Si parte subito con l’evento diffuso più famoso del mondo: il Fuorisalone. Ma è solo l’aperitivo di una stagione fatta di inaugurazioni infinite e di settimane tematiche.

#7 Perchè non c’è più la nebbia e non ci sono ancora le zanzare  

Sono gli unici mesi di tregua. Dalle giornate grigie e di foschia dell’inverno a quelle afose assediati dalle zanzare. Si può dormire con la finestra aperta.

#8 Perché si pianificano le vacanze in posti immaginifici

In primavera si iniziano a pensare alle vacanze estive, questo capita ovunque. Ma solo a Milano si fantasticano luoghi da mille e una notte, anche se poi si finirà tutti a Formentera.

#9 C’è il risveglio degli ormoni

Anche questo capita a ogni latitudine, è fisiologico. Ma solo chi vive a Milano sa cosa significa avere gli ormoni a palla nella città delle modelle (e dei modelli).

#10 Arrivano un sacco di turisti e la città diventa ancora più internazionale

Nelle classifiche dei flussi turistici Milano sta svettando e ormai se la gioca con le grandi capitali europee. Ma rispetto a loro il turismo a Milano si concentra nei mesi della primavera. Non è una città da frequentare d’estate o di inverno, quasi tutti la visitano in questo periodo. Approfittando degli eventi e degli ormoni.