Le 10 città con il trasporto pubblico PIÙ COSTOSO al mondo – Milano c’è?

costo metropolitana

E’ di pochi giorni fa l’annuncio ufficiale del rincaro dei prezzi dei biglietti ATM, che entrerà in vigore a partire dal 2019: dagli 1.50 attuali per il singolo ticket urbano si passerà a 2€, con conseguenti aumenti anche per gli altri titoli di viaggio, come i carnet, ma non per gli abbonamenti. Il sindaco Giuseppe Sala ha addirittura promesso l’introduzione del pagamento a rate per l’abbonamento annuale urbano (si acquista a 330, salvo sconti per under 26 e anziani), che invece oggi va pagato interamente al momento della sottoscrizione.

Oggi, un biglietto urbano ATM, che sia per metropolitana o mezzi di superficie, costa appunto 1.50, e arriva fino a 3.10€ nelle zone extraurbane, come Gessate sulla linea verde.

Un carnet da 10 viaggi costa 13.80€, un giornaliero 4.50 € e un settimanale (vincolato a 2 viaggi al giorno, per 6 giorni) 10€.

Ma anche con il rincaro prossimo venturo, la metropolitana meneghina (con 4 linee attive, 113 stazioni su 96.8 km di binari e 789 milioni di passeggeri trasportati nel 2017) e i mezzi di superficie ad essa paralleli restano comunque tutto sommato a buon mercato, specie a fronte delle prospettive di continuo miglioramento del servizio e di potenziamento ed ampliamento della rete, oltre che nel paragone con i sistemi di trasporto pubblico più costosi al mondo. Vediamo dove si trovano e quali sono i prezzi medi per una corsa singola in città.

 

#10 Berlino – 2.30

Linee della metropolitana: 10

Stazioni: 173

Lunghezza: 151.7 km

Passeggeri trasportati (2017): 553 milioni

costo metropolitana

 

#9 Francoforte – 2.40

Linee della metropolitana: 9

Stazioni: 86

Lunghezza: 64.9 km

Passeggeri trasportati (2017): 117 milioni

costo metropolitana

 

#8 Ginevra – 2.45

~ autobus e tram, gestiti dal Canton Ginevra

costo metropolitana

 

#7 Dublino – 2.50

~ autobus e tram, gestiti dalla Greater Dublin Area

* metro da completarsi per il 2027

costo metropolitana

 

#6 Auckland – 2.50

Linee della metropolitana: 6

Stazioni: 48

Lunghezza: 74 km

Passeggeri trasportati (2017): 112 milioni

costo metropolitana

 

#5 Zurigo – 3

~ autobus e tram, gestiti da ZVV

costo metropolitana

 

#4 Oslo – 3

Linee della metropolitana: 5

Stazioni: 101

Lunghezza: 85 km

Passeggeri trasportati (2017): 118 milioni

costo metropolitana 

#3 Londra – 3.20

Linee della metropolitana: 11

Stazioni: 270

Lunghezza: 402 km

Passeggeri trasportati (2017): 1.3 miliardi

costo metropolitana

 

#2 Stoccolma – 3.30

Linee della metropolitana: 7

Stazioni: 100

Lunghezza: 105.7 km

Passeggeri trasportati (2017): 328 milioni

costo metropolitana

 

#1 Copenaghen – 3.60

Linee della metropolitana: 2 (2 in costruzione)

Stazioni: 22 (24 in costruzione)

Lunghezza: 20.4 km

Passeggeri trasportati (2017): 61 milioni

costo metropolitana

 

Menzione d’onore per New York, Chicago, Mumbai e Melbourne: sono le quattro città nel mondo, oltre a Copenaghen, con metropolitana operativa ad alta efficienza per 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Ciò nonostante, queste quattro, a differenza della capitale danese, non compaiono in questa classifica: modelli da studiare in vista di un’apertura 24/7 anche a Milano?

 

HARI DE MIRANDA

 

Leggi anche:
* 10 città stato del mondo che possono ispirare Milano
* E ora Milano Città Stato! Se non lo fa l’Italia, si può chiederlo all’Europa
* Milano Città Stato sarebbe un bene soprattutto per l’Italia
* Primo passo del consiglio comunale verso Milano Città Stato
* Corrado Passera: Milano Città Stato è il più interessante progetto che ci sarà in Europa nei prossimi anni
* “Proviamoci. Mi impegnerò personalmente”. Beppe Sala a Milano Città Stato

VUOI CONTRIBUIRE ANCHE TU A TRASFORMARE IN REALTA’ IL SOGNO DI MILANO CITTA’ STATO?
SERVE SCRIVERE PER IL SITO, ORGANIZZARE EVENTI, COINVOLGERE PERSONE, CONDIVIDERE GLI ARTICOLI, PROMUOVERE L’ISTANZA, AIUTARE O CONTRIBUIRE NEL FUNDING, TROVARE NUOVE FORME UTILI ALL’INIZIATIVA.
SE VUOI RENDERTI UTILE, SCRIVI A INFO@MILANOCITTASTATO.IT (OGGETTO: CI SONO ANCH’IO)

1 COMMENTO

  1. bisogna rapportare il prezzo agli stipendi medi, vedrai che sono allineati con i nostri prezzi, se non di meno

Comments are closed.