Le allergie più diffuse a Milano

E’ stato rilevato che l’organismo di una persona che abita a Milano è composto all’80% da polveri sottili e biossido di azoto. Un effetto di questo è che si è allergici praticamente a tutto.

Le 10 allergie più diffuse a Milano

#1 Il polline

L’allergia ai pollini (anche chiamata raffreddore da fieno) è una condizione molto diffusa che colpisce fino al 100% della popolazione di Milano, con sintomi simili a quelli di un raffreddore.

#2 Le palme

Colpisce prevalentemente elettori della Lega. Nei casi più gravi scatena incendi in piazza Duomo.

#3 I SUV in doppia fila

I fenomeni più acuti si registrano in prossimità delle scuole elementari, all’inizio e alla fine delle lezioni.

#4 Quelli che stanno a sinistra sulle scale mobili

Allergia favorita dalla scarsa circolazione dell’aria in ambienti chiusi. Chi ne è affetto ha sintomi simili agli attacchi di panico e procede a spintoni.

#5 Intolleranza al glutine

Più che un’allergia è una moda di cui vantarsi agli aperitivi.

#6 Al lattosio

Una variante del glutine. Spinge ad acquistare prodotti ridicoli come il formaggio senza lattosio o cappuccini al latte di soia meglio se decaffeinati.

#8 Chi va lento

Altra allergia che colpisce il 100% di chi vive a Milano. Si scatena con urla, insulti, aggressività diffusa.

#8 Quelli che non riesci a scendere dalla metro perché si posizionano davanti all’entrata

Una delle peggiori. Provoca palpitazioni, intensa sudorazione, salivazione azzerata, ansia sintomi che si impennano quando si arriva alla propria fermata.

#9 Quelli che parlano ad alta voce al telefono

Di solito colpisce chi sta dormendo su un treno. Può innescare comportamenti violenti.

#10 I romani

Allergia molto diffusa quando si va via da Milano. Raggiunge i livelli massimi a Roma.