La corsa dei TRASPORTI PUBBLICI di Milano in 10 storiche tappe

storia trasporto pubblico

1840: si inaugura la stazione ferroviaria di Porta Nuova (la prima a Milano), dove si attesta la linea a vapore Milano-Monza.

storia trasporto pubblico1862: entrano in servizio, con capolinea centrale in piazza Duomo, gli omnibus della SAO. Sono dei pesanti carrozzoni verdi a quattro ruote trainati da uno o due cavalli.

1881: nasce il tram ippotrainato della SAO, inizialmente sulla linea Duomo-Esposizione Nazionale, allestita nei giardini di porta Venezia. Ben presto le rotaie saranno posate in tutta la città.

storia trasporto pubblico1893: entra in funzione, in via sperimentale, il primo tram elettrico della Edison: Duomo-Porta Sempione.

storia trasporto pubblico1901: la linea tranviaria Milano-Monza viene elettrificata dalla Edison. I caratteristici tram a due piani fanno capolinea dietro al Duomo, in piazza Camposanto.

storia trasporto pubblico1917: il servizio tranviario viene municipalizzato. Tram, rimorchi, binari e dipendenti della Edison passano all’ATM.

1925: entrano in servizio gli autobus con motore a scoppio della CAM.

storia trasporto pubblico1927: inizia a circolare un prototipo di tram rivoluzionario, caratterizzato dalla cassa montata su carrelli mobili, la serie “1500” (o Carrelli o Peter Witt o 1928). Dal 1928 entra in regolare servizio, ed ancora oggi questo modello è in servizio per la città, con orgoglio dei milanesi.

1933: sulla linea 82 inizia a circolare la filovia Stigler Ransomes, carrozzata dalla Macchi di Varese.

storia trasporto pubblico1964: viene inaugurata la prima metropolitana milanese, la linea 1 (tratta Marelli-Lotto).

 

MAURO COLOMBO