I 10 migliori mercati di Milano: cosa si trova e quando visitarli

I mercati di Milano caratterizzano la zona che li ospita. Con il tempo ognuno si è specializzato in qualcosa di differente rispetto agli altri creando quello che alcuni definiscono ‘Turismo del Mercato Rionale ‘ alla ricerca della qualità a tutti i costi, purché siano contenuti.
Ma a Milano non esistono solo i mercati rionali.

Ecco i 10 migliori mercati di Milano.

#1. Il mercato di via Fauché

E’ il mercato più gettonato e consigliato, soprattutto dalle signore. Situato in zona Bullona, tra Cenisio e Sempione, propone una qualità di prodotti davvero alta. In particolare, i più affezionati ed esperti segnalano una bancarella di stoffe griffate che ne vende di tutti i colori.
Orari: martedì e sabato, dalle 7.30 alle 14.00 (il sabato fino alle 18.00).

#2. Mercato di via San Marco

Val bene un salto almeno per la posizione, vicino a Brera: l’ incantevole passeggiata nei pressi del Tumbun de San Marc è uno spettacolo di tutti i sensi.
Particolarmente gettonato dalle signore per le bancarelle di calzature femminili.
Orari: lunedì e giovedì, dalle 7:30 alle 14:00.

#3. Mercato di via Papiniano

Famosissimo anche tra coloro che di Milano non sono.
E’ lunghissimo e stretto, ricco di proposte alla moda: ci si trovano abiti carini e anche le borse non sono male. Il sabato è super affollato, consiglio di fare spese in mattinata.
Orari: martedì e sabato, dalle 7.30 alle 14.00 (sabato fino alle 18.00)

#4. Il Mercato del libro antico o usato

Ogni seconda domenica del mese affolla i portici di Piazza Diaz, proprio sotto la Madonnina.
L’appuntamento è con il libro vecchio, introvabile o rarissimo.
Da settembre a giugno (in estate non si tiene), vi aspetta il libro che non avreste mai pensato di possedere.

#5. La Fiera di Senigallia

Inossidabile “mercato delle pulci milanese”, dalla vecchia Darsena si è oggi spostato sulle sponde di Ripa di Porta Ticinese (da via Paoli fino alla fine di Via Barsanti). Qui si trovano un centinaio di bancarelle piene di creatività, proposte artistiche un po’ freak, e non mancano fiori e frutta. Uno dei luoghi da vedere quando si viene a Milano.
Orari: tutti i sabati, dalle 8.00 alle 18. 00.

#6. Il Mercato dell’antiquariato

Si tiene sui Navigli ogni ultima domenica del mese ed è un luogo cristallizzato nel tempo, molto antico oppure appena passato, popolato da lampade Tiffany, art decò, anni sessanta o mobiletti di fine settecento che fanno bella mostra di se nella cornice pittoresca dei Navigli.

#7. Piazza Martini

Il mercato omonimo, ubicato tra viale Molise e Viale Umbria, offre frutta e verdura molto fresche e di qualità, buon rapporto qualità-prezzo.
Orari: ogni mercoledì, dalle 7.30 alle 14.00.

#8. La Fiera degli Obej Obej

Si tiene una volta l’anno, da S. Ambrogio al giorno dell’Immacolata, e si estende lungo il Castello Sforzesco. E’ una festa pazzesca per Milano e per i turisti. Si trova sopratutto una cosa in particolare: la porta aperta verso il Natale.

#9. Mercato ortofrutticolo & Mercato dei fiori

E’ il più grande mercato d’Italia per quantità di prodotti commercializzati (1.000.000 di tonnellate/anno); ampiezza di gamma dei prodotti disponibili tutto l’anno; flusso di persone (10.000 ogni giorno). Rappresenta un importante elemento di concentrazione dell’offerta dei prodotti ortofrutticoli: in esso viene commercializzato il 10% della merce che transita complessivamente all’interno di tutti i mercati ortofrutticoli italiani.
Complice la crisi e durante Expo Milano 2015, ha aperto anche ai privati con l’obiettivo di diventare il hub agroalimentare al servizio della città. In cui non manca nemmeno una fornitissima scelta di fiori e piante.
Orari: tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00.

#10. Mercato del pesce

Si dice che a Milano arrivi il pesce più fresco d’Italia: questo è il luogo a cui approda ogni giorno, garantendo la più vasta tipologia di pesci freschi tra quelli commercializzati in tutti i mercati europei.
Precedentemente collocato nella storica struttura di Via Sammartini nei pressi della Stazione Centrale di Milano, è stato trasferito nell’anno 2000 al n.53 di via Lombroso.
Orari: sabato, dalle ore 9.30 alle ore 11.30.