Ultima Cena: Gesù e Giuda erano ritratti dello stesso modello

L’Ultima Cena è considerata il dipinto più celebre del mondo anche per i misteri che la circondano. L’idea di Leonardo è stata di rappresentare il momento della reazione degli apostoli alla frase di Gesù: Qualcuno di voi mi tradirà! Tra tutti spicca Pietro che cerca di scoprire chi sia, tenendo stretto in pugno un coltello per fare giustizia.
Per rappresentare i personaggi Leonardo si avvalse di modelli reali. Si dice che che Gesù e Giuda fossero la stessa persona. Il modello per Gesù fu trovato da Leonardo in persona in una piazza di Roma. Era un ragazzo di 19 anni che colpì il maestro per la purezza e il candore dei suoi lineamenti. Giuda fu l’ultimo. Leonardo scovò due anni dopo in una taverna un uomo dissoluto con il volto trasfigurato dai vizi. Quando Leonardo gli propose di fargli da modello per Giuda, l’uomo rispose: “Non mi riconosci? Sono lo stesso che avevi scelto per Gesù”. Dopo due anni di vita viziosa il suo volto era risultato deformato.

Fonte: Milano insolita e segreta di Massimo Polidoro (Jonglez editore)