Piccole curiosità sui navigli di Milano

Il primo tratto navigabile dei Navigli risale alla seconda metà del XII secolo. Questo sistema di trasporto di merci e di persone mise in collegamento la zona del Lago di Como e del Lago Maggiore con Milano.
Il sistema di chiuse dei Navigli è stato perfezionato da Leonardo Da Vinci che, incaricato da Ludovico Il Moro, trovò delle soluzioni innovative per risolvere il problema del dislivello del terreno lungo la Martesana.
Attraverso il Naviglio Grande è avvenuto il trasporto dei marmi che decorano ancora oggi il Duomo di Milano, provenienti dalle cave di Candoglia sul Lago Maggiore.
Nel 1805 Napoleone ha ompletato la costruzione del Naviglio Pavese per collegare Milano con il mare.
La navigazione sul naviglio fu un metodo di trasporto gradualmente abbandonato solo a partire dalla prima metà dell’ottocento per l’introduzione delle ferrovie.