Nel dopoguerra a Milano nasce il fotoromanzo

Il fotoromanzo nasce come risposta al successo commerciale di un concorrente. Era il 1947 e Grand Hotel della casa editrice Universo, vendeva centinaia di migliaia di copie con le sue storie a fumetti.

Per risposta Arnaldo Mondadori pubblicò “Bolero Film”, stampato in via Corridoni, che sostituì i disegni con delle fotografie.

Nasce così il fotoromanzo che raggiunse un grande successo tra le masse popolari italiane negli anni cinquanta e sessanta, con contenuti in gran parte di tipo sentimentale.

Fonte: Milano d’Italia, Alberto Pezzotta- Anna Gilardelli, Bompiani