A Milano venne realizzato la prima centrale termoelettrica d’Europa

1883. A Milano viene inaugurata la prima centrale termoelettrica d’Europa. L’impianto venne costruito in via Santa Redegonda sul modello del primo impianto al mondo realizzato l’anno prima a New York. L’iniziativa è dell’ingegner Giuseppe Colombo a cui si deve anche l’idea di portare il telefono a Milano.

All’inaugurazione la centrale permise l’accensione di luci in tutta la zona del centro oltre che l’impiego di un’illuminazione speciale per la Gioconda di Ponchielli di scena alla Scala. “Dell’illuminazione non esageriamo punto dicendo che ha veramente meravigliato”, narrano le cronache dell’epoca.

Non mancarono le critiche, dell’Union de Gas che vide nell’elettricità la propria vita, e degli stessi cittadini impensieriti dal denso fumo nero che usciva dalla centrale. Per funzionare utilizzava il carbone. Nel 1926 la centrale venne demolita.

Fonte: Milano d’Italia, Alberto Pezzotta- Anna Gilardelli, Bompiani