A Milano, Giamaica non è un’isola

Il bar Giamaica, mitico ritrovo degli artisti degli anni cinquanta e sessanta a Brera, fu chiamato così su suggerimento del critico musicale Giulio Confalonieri che prese spunto dal film “La taverna della Giamaica”. Come unico elemento distintivo fu affissa una mappa delle Antille. Prima del Giamaica c’era la Bottiglieria del Ponte di Brera frequentata tra gli altri da un giovane Benito Mussolini.