La prima buca delle lettere apparve a Milano durante l’occupazione napoleonica

I primi corrieri furono utilizzati dagli antichi egizi per consentire ai faraoni di inviare le loro disposizioni su tutto il territorio. Le buche delle lettere arrivarono molto più tardi. In Italia apparvero nel seicento: la prima fu sulla via Flaminia a Roma.

A Milano la prima buca delle lettere apparve sotto la dominazione napoleonica: nel 1805 venne apposta sul palazzo del Senato.