La “Cà dell’oreggia” (casa dell’orecchio)

A Milano c’è una casa con un grosso orecchio. Si chiama “Cà dell’oreggia” (casa dell’orecchio) ed è una costruzione in stile liberty progettata nella seconda metà degli anni venti da Aldo Andreani.
Si trova in via Serbelloni 10, nei pressi di Corso Venezia, e il suo nome deriva proprio dal grande orecchio di bronzo posto accanto alla porta di ingresso.
Il grande orecchio è un’opera firmata da Adolfo Wildt ed è stato concepito come citofono, tra l’altro uno dei primi esemplari dell’epoca, anche se non è più funzionante.