I milanesi ammazzano solo di SABATO

Giorgio Scerbanenco fu tra gli scrittori più popolari della Milano degli anni cinquanta e sessanta. Forse la sua opera più nota ed evocativa è “I milanesi ammazzano il sabato”. Il titolo deriva dal protagonista che uccide di sabato perché, se lo facesse durante la settimana, proverebbe il senso di colpa per averlo fatto in un giorno lavorativo.