Felici di vivere a Milano

Tra il 1894 e il 1900 in via Bigli 21 abitò Albert Einstein con la sua famiglia. Il padre Hermann era un pioniere dell’elettricità e si trasferì a Milano perchè città all’avanguardia in Europa nel settore dell’illuminazione. Quando varcò le Alpi per la prima volta Albert rimase sorpreso “nel sentire gli italiani, intendo la gente comune, impiegare termini ed espressioni che denotavano un livello mentale e una ricchezza di contenuto culturale assai superiori a quelli dei tedeschi”.
Il periodo in cui visse stabilmente a Milano Albert lo definì “il più felice della sua vita”.