Breve storia dell’arciere di San Siro che colpiva passanti e gatti neri

Un pazzo? Un terrorista atipico? Un indiano metropolitano?
Nel 1992 nella zona compresa tra Lotto e QT8 un arciere prese a tirare frecce contro passanti e gatti neri. Era armato di balestra e mandò sei persone all’ospedale.
Tra i colpiti ci furono una ragazza inglese, infilzata nel polpaccio in zona Stuparich e un automobilista centrato nel petto mentre faceva benzina.
In quel periodo si scatenò una psicosi collettiva, aggravata dal fatto che non si scoprì mai la sua identità.

Qui una delle cronache del tempo: l’arciere colpisce ancora