Il biscione simbolo di Milano, Inter, Mediaset e… Eni

Il drago Tartasio, mostro del lago Gerundo, e le sue esalazioni dovute al metano presente nel sottosuolo del lago, hanno ispirato il celebre cane a 6 zampe ideato da Giulio Broggini nel 1952 come marchio Eni.

Il cane a 6 zampe è stato ideato a seguito della scoperta di un giacimento di petrolio a Cortemaggiore (PC). Secondo l’interpretazione ufficiale della società, le sei zampe del cane simboleggiano le quattro ruote dell’automobile e le due gambe del guidatore dell’auto.