4 idee per un San Valentino milanese diverso dal solito

San Valentino a Milano? Si può fare. Ecco alcune idee last minute per festeggiarlo.

San Valentino consumista.
All’Outlet di Vicolungo ci sono i Kiss Kiss Days: un bacio al vostro lui/lei a stampo o alla francese, fugace o reale e avrete un ulteriore sconto del 70% sul prezzo già ridotto!
Per restare più in zona, si può scegliere l’iniziativa “paga con un bacio” lanciata alla Wineria di Piazza Carlo Caneva. Il primo calice lo offre la casa.

San Valentino pigro.
Per chi invece si sente innamorato ma stanco, o pigro, no problem! Basterà scaricare la app di Bloovery e con pochi tocchi sul display dello smartphone si potrà scegliere un mazzo di fiori, scrivere un messaggio, aggiungere il destinatario e il gioco sarà fatto!

San Valentino in versione originale.
Per chi di voi teme le intolleranze alimentari, per il gran giorno dell’amore, proponiamo due film in lingua originale, da somministrarsi a partire dalle 19, in occasione delle Giornate del Cinema Europeo Contemporaneo: “Murderous Tales” esempio di contaminazione fra 3D, cartoni animati e attori, in ceco e “Highways to Hellas”, una bella commedia sulla crisi finanziaria, in tedesco.

San Valentino Social.
Se è troppo anche per voi intellettuali single, allora perché non buttarsi sul sociale e, vincendo un po’ di sano pudore, scatenarsi sulle note di “break the chain” in uno spettacolare flash mob in Piazza della Scala contro tutti i femminicidi. Sarà il vostro modo social di dire “ti amo”!

CONDIVIDI
Articolo precedenteNapoleone voleva Milano capitale
Articolo successivoTerraforma 2017 presenta Carte Mutaforma di Francesco Cavaliere
Francesca Spinola
Francesca Spinola. Giornalista, mamma di due teenagers, collaboro con la  Turner Television come Compliance Video Editor. Una tesi di laurea in Senegal, un’avventura da corrispondente estero dalla Libia, tanti anni da freelance con servizi dall’Africa, dal Brasile, dalla Turchia, pubblicati su diverse testate, dal Time Magazine a Vanity Fair, dall’Espresso a Repubblica, al Tempo e via così. Una passione per i viaggi, romana di nascita, cittadina del mondo, milanese d’adozione.