10 gite tipiche dell’autunno milanese

Estate indiana
Estate indiana

L’autunno a Milano è fantastico soprattutto per quello che si può fare andando via dalla città. Nell’arco di massimo un’ora/un’ora e mezza di macchina si può vivere esperienze ispiranti. Ne abbiamo scelte dieci.

10 gite tipiche dell’autunno milanese

#1 In giro per castagne

Puntare a nord, va bene dappertutto. Tra i nostri posti preferiti suggeriamo la Val d’Intelvi (sopra Como), la Valle del Curone (Lecco), la Val Camonica (Brescia), Parco Castagne (Bergamo). Vanno bene anche i boschi di Appiano Gentile o i monti del lago Maggiore.

#2 Andare a vedere l’estate indiana in Valdobbia (Valsesia)

L’estate indiana è un periodo che di solito va da inizio ottobre a metà novembre. E’ caratterizzata da giornate di nuovo calde che fanno seguito a giorni più freddi con le prime gelate. Ma l’aspetto più affascinante di questo fenomeno viene dalla natura con gli alberi che esplodono di colori
prima di perdere le foglie. Lo spettacolo si può ammirare nelle valli alpine, come la Valdobbia (Valsesia).

#3 Gita in teleferica sul Resegone

Il punto di partenza è situato in località Versasio. In 5 minuti permette di raggiungere i 1300m dei Piani d’Erna, sul Monte Resegone. Un vero e proprio balcone da cui godere di una vista mozzafiato. Altre funivie o funicolare che portano sopra il lago di Como si trovano anche a Barzio con i Piani di Bobbio, Moggio con i Piani di Artavaggio e Margno con il Pian delle Betulle.

#4 Parchi avventura

I più arditi possono provare una scarica di adrenalini nei diversi parchi avventura presenti nelle vicinanze di Milano. C’è chi offre un volo sopra un canyon, la camminata sospesi su un filo o il bungee jumping. Ottobre è ottimale prima della pausa invernale.
Segnaliamo il più grande parco della Lombardia (www.jungleraiderpark.com) o quelli più vicini: Rescaldina (Via Pietro Nenni, 20027 Rescaldina MI) o quello di Caglio (Lecco) con un percorso di circa due ore (www.jrpxtreme.com/).

#5 Gita in barca sul lago di Como

Già i laghi di per sé esprimono una romantica malinconia. L’atmosfera tipica per cogliere l’essenza del lago è proprio l’autunno, in una di quelle ultime giornate di sole che contengono già le avvisaglie dell’inverno.

#6 Andar per funghi, tartufi (e vino) nell’Oltrepò pavese

L’autunno è la stagione del vino. Basta fare qualche chilometro per vivere le atmosfere dell’Oltrepò la cui terra in questo periodo offre frutti squisiti. Gli amanti dei tartufi si possono spingere fino alla zona di Alba.

#7 Ultimo bagno in Liguria

Niente di meglio che vivere una domenica dell’estate di San Martino al mare, facendo un ultimo bagno, senza la ressa del periodo estivo ma godendo di un mare ancora caldo.

#8 La gita per i ritardatari della Biennale di Venezia

Ancora poco più di un mese per poter visitare la mostra internazionale di architettura di Venezia.

#9 La biciclettata lungo l’Adda

Il classico punto di partenza è a Trezzo. Si può andare sino a Brivio (17,5 Km), a Garlate (28,5 Km) o a Lecco (34 Km).

#10 Gita culinaria nel parco del Ticino

L’unico periodo che nel Ticino si possono trovare sia le zanzare che la nebbia.