10 argomenti di conversazione per avere attenzione se ti trovi con un gruppo di milanesi

cena tra amici (Wikipedia)
cena tra amici (Wikipedia)

(N.V.) L’altro giorno ero a una cena di compleanno in un ristorante. Alla mia destra c’erano tutti avvocati che parlavano di cause e di leggi. Alla mia sinistra c’erano dei patiti di pallacanestro che rievocavano partite degli europei di basket. Stavo per fare quello che avrebbero fatto tutti al mio posto: estrarre l’iphone e passare il resto della serata su Facebook. Ma poi ho scelto altro: ho iniziato a trattare alcuni di questi argomenti qui sotto e mi sono ritrovato al centro dell’attenzione. Ecco la lista di argomenti sicuri per attirare l’attenzione se ti trovi con un gruppo di estranei a Milano.

10 argomenti di conversazione per avere attenzione se ti trovi con un gruppo di milanesi

#1 Alimentazione sana
Cibi gluten free, ingredienti biologici, bilanciamento acido-alcalino, integratori funzionali e tutto quello che pare consentire più salute o ridurre gli acciacchi funziona alla grande. Specie in una cena dove anche un cetriolo con le sue virtù traumaturgiche può diventare protagonista della serata.

#2 Esperienze all’estero
Ho vissuto a…. Aggiungi la città o una nazione e si innesca l’interesse anche se nessuno ti filava. Ideale è usare il luogo in cui si è vissuto per fare paragoni con Milano.

#3 Nostalgia canaglia
Parlare della hit di Albano e Romina Power fa sempre una gran figura. Ok, forse no. Però l’effetto nostalgia quello funziona sempre. Parlare di come erano diverse le scuole che abbiamo fatto, la musica, eventi iconici, come Alfredino Rampi o Supergulp, il passato crea intesa e comunanza sempre.

#4 Gli anni 90
Sottoclasse del punto precedente ma che sta diventando una hit dei nostri tempi. Ormai gli anni ottanta sono andati in soffitta ed ecco affacciarsi il decennio successivo, perfetto per 30-40enni. Il decennio di internet, dei cellulari, della fine del comunismo, della guerra in Jugoslavia, di Blur e Oasis, della scena musicale inglese, di Mtv Italia, di Andrea Pezzi e Giorgia Surina, dei Bluvertigo e dei Subsonica. Fantastico. Risate e lucciconi agli occhi assicurati.

#5 La psicopatologia quotidiana
La psicologia non è una scienza ma una materia di conversazione. Chiunque si può improvvisare senza rischi. Si può parlare di caratteristiche di genitura, primogeniti-secondogeniti-figli unici, oppure di nevrosi quotidiane. Per fare un figurone basta aver letto Psicopatologia della vita quotidiana di Freud. Chi proprio non se ne intende può ripiegare sulla sottocategoria più semplice: l’oroscopo e i segni zodiacali. Qui vale tutto.

#6 Uomini e donne
In atmosfere più leggere funziona sempre dispensare pillole di filosofia in stile Fabio Volo di qualche anno fa. Storie di uomini imbranati con le donne o di donne che rendono imbranati gli uomini funzionano sempre. Può bastare anche solo una frase per scatenare l’inferno, specie se ci sono coppie. Vedendo animarsi anche chi era in silenzio asfittico sembrerà che tutti i presenti non aspettassero altro che di parlare di questo argomento.

#7 Sport & Tecnologia
Se i presenti sono in gran parte uomini, allora ecco l’abbinamento che funziona sempre a qualunque latitudine e trasversale su età, censo e cultura. L’abbinata sport e tecnologia è a prova di bomba. Non bisogna essere dei grandi esperti,basta semplicemente lanciare la palla, tipo “l’altro giorno ho visto uno che ha ancora il telefono Motorola, quello con l’apertura a scatto”, oppure “Quanto ho goduto quando ha perso la Francia” (vale per qualunque sport).

#8 Viaggi
Passati e futuri sono sempre un successo. Si scelgano viaggi del passato se si vuole dispensare notizie o affrontare confronti e diversi punti di vista con chi ha visto gli stessi posti. Se si vuole essere apprezzati da tutti meglio optare per un più sicuro “sto per andare a…”, seguito da richieste di consigli su cosa vedere o cosa fare.

#9 Progetti di vita
Tema che può essere rischioso specie con persone molto anziane o con depressi cronici. Però è molto stimolante se affrontato nel modo giusto, consigliato di partire da se stessi svelando un desiderio proibito che si vorrebbe soddisfare. Può essere un argomento capace di rendere unica la conversazione e fare scoprire ai presenti nuovi orizzonti di vita.

#10 Milano
Poi c’è sempre lei. A chi non interessa la nostra città? Luoghi, personaggi, riti, mentalità dei cittadini, decisioni del Comune, gli autovelox tutto fa brodo per fare breccia sui convitati.

Ps. Per attirare attenzione può bastare fischiettare o canticchiare una canzoncina.