Sabato 10 torna Expop con 12 progetti da toccare e votare

Per il sesto anno consecutivo torna Expop, la rassegna delle idee visionarie giunta quest’anno alla sesta edizione con il tema: “Milano for Italy“.

AAA cercasi progetti per dare una nuova visione al Paese“. E’ questa la call lanciata a inizio anno da Associazione Vivaio che organizza l’evento.
Dei molti che hanno risposto, solo 15 hanno superato la selezione in occasione del Visionary Forum del 19 maggio e 12 di loro accederanno alla finale di Expop 2017, prevista, come da tradizione, al Vivaio Riva, sabato 10 giugno, dalle ore 09,30 alle 20.00. 

Allora, come per magia, nella casa di Vivaio prenderanno forma progetti che da Milano possono essere adottati da altre città, in Italia e nel mondo, in una logica di contaminazione virtuosa.

La gara sarà tra 12 progetti diversi tra loro, ma accomunati da due aspetti: la voglia di condivisione e il sapersi confrontare con il pubblico non solo per farsi votare, ma per incontrare le voci di chi potrà consigliare come passare alla fase di execution, raccogliere eventuali adesioni, contributi e collaborazioni.

Un aspetto, quest’ultimo, che nel passato ha già raccolto casi di successo, da VespiAMO, la tesi di alcuni studenti della Università Bocconi che ha anticipato di oltre un anno la piattaforma di Scooter Sharing in dotazione al Comune di Milano, a Giardino Sonoro, adottato in forma educational in svariate parti d’Italia, da Parco Orbitale, il grande parco urbano entrato nei temi delle ultime elezioni amministrative, a Bon, il nuovo progetto di business che sta decollando in tutta Italia, fino al Bosco Invisibile, di scena da diversi mesi per combattere l’inquinamento. 

I progetti di EXPOP 2017

Tanta sharing economy come filo conduttore dei nuovi progetti e una generale voglia di condivisione. Ecco quali sono le idee che da Milano possono essere adottate ovunque.

Un ragazzo umbro che lavora e vive fuori sede ha pensato a Chromoshome,​ il marketplace degli annunci con le recensioni di appartamenti, dei loro proprietari, degli inquilini, del quartiere…

YourDesk consentirà a chiunque abbia anche solo una scrivania di darla in condivisione con chi vuole lavorare.

Utopicon​ con la sua piattaforma che permette a coloro che hanno bisogno di un aiuto di trovare chi può svolgere una determinata mansione, dietro corrispettivo di un compenso che saranno i due contraenti a stabilire.
Per gli studenti universitari, poi, ecco ​Taskhunters​ che vuole favorire la ricerca di lavori temporanei, prime esperienze professionali nella costruzione di un CV.

Se non sono gli spazi a mancare ma i talenti allora entra in gioco ​Skillsjobs.it​: il primo Meetic del lavoro per trovare il candidato ideale sulla base delle soft skill e non a fattori quali genere, età, nazionalità.

Il portale ​YouMilan.it​ si propone come il punto di incontro e scambio per gli stranieri a Milano, uno strumento per conoscere la città e i nuovi milanesi.

Dopo quello della condivisione, altro tema storicamente molto presente nelle edizioni di Expop è la sostenibilità ambientale. Il green è presente con le visioni ambiziose di Clairy​, un vaso per piante ideato da ragazzi di Pordenone che funge da purificatore d’aria tecnologico, in grado di ripulire l’aria negli spazi indoor, potenziando l’attività delle piante, e di Green4al​l, il giardino pensile da installare sugli edifici esistenti che migliora le prestazioni energetiche delle abitazioni e riqualifica in verde la città.

Non mancano i temi sociali forti, come la violenza di genere e la salvaguardia delle donne che ispirano il progetto Newedu 4.0.

Infine, il tempo libero è rappresentato da “​Tweet Ride​”, la pedalata urbana con stile popolata da ciclisti vestiti con abiti primi ‘900 che portano in città il gusto per la riscoperta e per un ritmo di vita diversa. Il ricavato degli eventi viene devoluto in beneficenza per la lotta contro il cancro. Altrettanto su due ruote La Bicicletta dalla Salute,​ che abbina i prodotti selezionati da PausaMi con la merenda naturale nei parchi e vicino alle scuole.
Agli amanti dell’arte è dedicato ​Espinasse 31​, la residenza per artisti di pop e street art provenienti da tutto il mondo e che farà di Milano il bacino delle nuove forme espressive.

EXPOP
sabato 10 giugno
dalle ore 9.30 e fino alle 20.00
Vivaio Riva, via Arena (di fronte al numero 7). 

Expop è un evento gratuito e aperto al pubblico. Tutti possono partecipare alle votazioni e scegliere il progetto vincitore di Expop 2017, Milano for Italy.

www.expop.org​ | ​www.associazionevivaio.com |​#EXPOP2017
info@associazionevivaio.it