Nerd e Games Week, la coppia che scoppia

Se sei un nerd (ma non solo) amante dei videogiochi, segnati di fare un salto alla Games Week, questo fine settimana.

Cosa caratterizza il “nerd tipo”? Fumetti, cartoni… e, ovviamente, i videogiochi.

Storicamente, i nerd sono gli sfigati, coloro che si rinchiudono in una stanza e stanno al pc fino alla mattina dopo, fino al giorno in cui diventano definitivamente orbi.

Col passare del tempo, i nerd sono diventati una moda… ma non hanno nulla a che fare con quelle persone che hanno passato l’adolescenza a essere etichettati come “strani” solo perchè parlavano di quanto fosse meravigliosa la loro realtà virtuale vissuta al pc.

Principalmente, i nerd nutrono un amore smisurato per i giochi, qualsiasi tipo: che si tratti di giochi da tavolo, giochi di ruolo, giochi di carte… ma anche e soprattutto per i videogiochi, che siano online o per qualsiasi piattaforma. Va bene tutto.

Poi, ovviamente, il prototipo di nerd nutre anche un notevole interesse per un certo tipo di cinematografia (vedi Star Wars, Il Signore degli Anelli, i film della Marvel e della DC e così via), per i fumetti, il cinema d’animazione e simili.

Senza dimenticare che un nerd che si rispetti ha provato almeno una volta nella vita l’esperienza del Cosplay, perchè il modo migliore per provare anche solo alla lontana la sensazione di essere uno dei propri eroi immaginari è quello di vestirsi, pettinarsi e truccarsi come loro.

I nerd hanno tantissimi ritrovi, durante l’anno, ma il principale è naturalmente quello legato al settore videoludico… e, se anche tu sei un appassionato del genere, so io dove potrai sfogare i tuoi istinti da gamer.

Sto parlando della Games Week, la più importante manifestazione italiana dedicata al mondo dei videogiochi, che quest’anno giunge fieramente alla sua ottava edizione e si sposta a Rho Fiera da questo venerdì alle 9 fino a domenica.

Potrai vedere in anteprima le uscite del 2019, provare le demo dei nuovi videogames presto in commercio e, naturalmente, assistere a conferenze e concerti con ospiti d’eccezione… e tutto questo alla modica cifra di 13 euro. Direi che si può fare, no?

SCOPRI L’EVENTO

Vuoi saperne di più?

Registrandoti su Spotlime, l’app che seleziona i migliori eventi di Milano, riceverai un promemoria dell’evento e potrai rimanere sempre aggiornato su questo e tutti gli eventi simili in città. Inoltre, prenotandoti dall’app e partecipando agli eventi, riceverai un vantaggio esclusivo.

SCOPRI L’APP

CONDIVIDI
Articolo precedenteDalle 5 giornate alle Olimpiadi: psicopatologia del RANCORE di Torino contro Milano
Articolo successivoINDOVINA DOVE – 4° Puntata
Redazione di Spotlime
Spotlime è l'applicazione per scoprire i migliori eventi nelle principali città italiane. Spotlime è semplice e intuitiva: gli eventi presenti sono suddivisi per categorie, per data e vi è anche una mappa che geolocalizza ogni locale. Un team di content editor seleziona quotidianamente i migliori aperitivi, concerti, mostre, discoteche, e non solo. Tramite l’app, gli utenti possono scegliere gli eventi che più rispecchiano i loro gusti, ma anche prenotarsi direttamente e ricevere vantaggi esclusivi (ingresso gratuito, sconti, drink omaggio, saltacoda). I locali e gli organizzatori di eventi possono utilizzare l’app per aumentare la propria visibilità online, farsi conoscere dal pubblico più adatto e aumentare i propri clienti. Al momento è attiva a Milano, Roma, Firenze, Bologna Napoli, Torino, Bari, Catania, Genova, Padova e Palermo.