Korean Wunderkammer: l’ arte coreana a Milano

Oggi si inaugura la seconda parte del festival Korean Wunderkammer alla Galleria MAEC: fino al 21 luglio si parlerà di arte giovane.

La Corea del Sud.
Un paese lontano geograficamente, ma che sta cercando di avvicinarsi all’Occidente da anni.

Negli ultimi decenni, ha infatti aperto i suoi orizzonti al mondo, per condividere la sua cultura e apprendere quella degli altri paesi.

A questo proposito, voglio proprio parlarti di un settore in particolare della cultura coreana: l’ arte.

Scommetto che pochi hanno presente le caratteristiche, i concetti e le tecniche utilizzate dagli artisti di questo paese. Proprio per questo, il festival Korean Wunderkammer, curato da Michela Ongaretti, approda a Milano: l’intento è quello di far conoscere l’ arte contemporanea di questi luoghi, con la sua pittura, scultura, fotografia e persino le sue installazioni.

Sarà una manifestazione di 15 giorni che coinvolgerà tre luoghi diversi di Milano. Oggi si inaugura la seconda tappa dell’evento, che si svolgerà fino al 21 luglio presso la Galleria MAEC, in Via Lupetta, 3.

Dopo l’arte Minhwa, questa volta ci si concentrerà sull’ arte giovane della Corea del Sud: potrai osservare la pittura, la scultura e le installazioni di numerosi artisti impegnati in una profonda e impegnativa ricerca visiva, che per alcuni include la tradizione figurativa e disciplinare orientale.

Per questa seconda parte della manifestazione, verrà eseguito un Vernissage a ingresso libero alle 18.30. Saranno giorni molto interessanti, utili per conoscere nuove culture e nuovi metodi di rappresentazione artistica: io non sto più nella pelle dalla curiosità, vieni con me?

SCOPRI l’evento

Vuoi saperne di più?

Registrandoti su Spotlime, l’app che seleziona i migliori eventi di Milano, riceverai un promemoria dell’evento e potrai rimanere sempre aggiornato su questo e tutti gli eventi simili in città. Inoltre, prenotandoti dall’app e partecipando agli eventi, riceverai un vantaggio esclusivo.

SCOPRI l’app

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa storia di Biki e del suo strano nome
Articolo successivoIl 28: l’icona di San Francisco è un regalo di Milano
Redazione di Spotlime
Spotlime è l'applicazione per scoprire i migliori eventi nelle principali città italiane. Spotlime è semplice e intuitiva: gli eventi presenti sono suddivisi per categorie, per data e vi è anche una mappa che geolocalizza ogni locale. Un team di content editor seleziona quotidianamente i migliori aperitivi, concerti, mostre, discoteche, e non solo. Tramite l’app, gli utenti possono scegliere gli eventi che più rispecchiano i loro gusti, ma anche prenotarsi direttamente e ricevere vantaggi esclusivi (ingresso gratuito, sconti, drink omaggio, saltacoda). I locali e gli organizzatori di eventi possono utilizzare l’app per aumentare la propria visibilità online, farsi conoscere dal pubblico più adatto e aumentare i propri clienti. Al momento è attiva a Milano, Roma, Firenze, Bologna Napoli, Torino, Bari, Catania, Genova, Padova e Palermo.