Impressionismo e Avanguardie a Palazzo Reale

Fino al 2 settembre, potrai ammirare alcuni dei più grandi capolavori della storia dell'arte contemporanea grazie alla mostra "Impressionismo e Avanguardie".

Aaah… il periodo delle Avanguardie.

E’ in assoluto il mio preferito: sperimentazioni, rovesciamenti dei canoni estetici, anti-accademismo… un vero e proprio periodo d’oro dell’arte.

E con “periodo” mi riferisco al lasso di tempo compreso tra la fine dell’Ottocento e la seconda metà del Novecento, terreno fertile per la nascita di nuove correnti artistiche, chiamate genericamente, appunto, “Avanguardie“.

Partendo dall’Impressionismo, il quale pioniere è stato Manet, con la sua “Colazione sull’Erba” e “Olympia”, il Novecento ha visto nascere avanguardie sempre più audaci, come l’Espressionismo, che vedeva tra le fila nomi come Gauguin, Toulouse Lautrec e Van Gogh, il Cubismo, inventato dal celebre Picasso assieme a Braque, il Futurismo, che in Italia aveva come massimo esponente Boccioni, e molti altri.

Potrei andare avanti per ore a elencare tutte le macro e micro correnti artistiche di quel periodo, ma penso che potrà farlo molto meglio la mostra “Impressionismo e Avanguardie” del Palazzo Reale.

Io sono già andata a visitarla e ti posso dire con certezza che avrai l’occasione di ammirare cinquanta opere dipinte e scolpite da alcuni dei più grandi artisti di sempre, arrivate a Milano direttamente dal Philadelphia Museum of Art, una delle più importanti istituzioni museali del mondo.

Il prezzo del biglietto è 12 euro, ma ti assicuro che ne vale la pena: mi sono emozionata vedendo un quadro di Dalì, commossa nel vedere la donna di Mirò e… insomma, quando sono uscita mi girava la testa dall’emozione. Ma forse sono un po’ di parte…

SCOPRI L’EVENTO

Vuoi saperne di più?

Registrandoti su Spotlime, l’app che seleziona i migliori eventi di Milano, riceverai un promemoria dell’evento e potrai rimanere sempre aggiornato su questo e tutti gli eventi simili in città. Inoltre, prenotandoti dall’app e partecipando agli eventi, riceverai un vantaggio esclusivo.

SCOPRI L’APP

CONDIVIDI
Articolo precedenteI duecento bambini di Gorla uccisi da una bomba americana
Articolo successivoIl potere politico ora è a Milano: le sorti del Paese si decidono qui
Redazione di Spotlime
Spotlime è l'applicazione per scoprire i migliori eventi nelle principali città italiane. Spotlime è semplice e intuitiva: gli eventi presenti sono suddivisi per categorie, per data e vi è anche una mappa che geolocalizza ogni locale. Un team di content editor seleziona quotidianamente i migliori aperitivi, concerti, mostre, discoteche, e non solo. Tramite l’app, gli utenti possono scegliere gli eventi che più rispecchiano i loro gusti, ma anche prenotarsi direttamente e ricevere vantaggi esclusivi (ingresso gratuito, sconti, drink omaggio, saltacoda). I locali e gli organizzatori di eventi possono utilizzare l’app per aumentare la propria visibilità online, farsi conoscere dal pubblico più adatto e aumentare i propri clienti. Al momento è attiva a Milano, Roma, Firenze, Bologna Napoli, Torino, Bari, Catania, Genova, Padova e Palermo.