Emily Dickinson al cinema: A quiet passion

Questo martedì, potrai conoscere più a fondo la storia di Emily Dickinson grazie alla proiezione di "A quiet passion"

Emily Dickinson è conosciuta da molti come poetessa e personaggio storico da studiare a scuola e nelle università.

Ma, nonostante questo, Emily Dickinson era ed è un mistero per molti… come persona.

Perchè dico questo?

Beh, sulla carta si sa chi fosse: Emily Dickinson era una poetessa che ha trascorso la maggior parte della vita chiusa nella tenuta dei suoi genitori a Amherst, nel Massachusetts… ma che persona era veramente quella ragazza che ha vissuto in isolamento per la maggior parte dei suoi giorni?

Emily era considerata una bambina di talento, ispirata e intelligente, ma nonostante le sue elevate e acute virtù, fu costretta ad abbandonare gli studi a causa di trauma emotivo vissuto durante la sua giovinezza.

Ritiratasi dalla società, Emily divenne introversa e si cimentò nella scrittura di poesie, senza più affacciarsi al mondo esterno, quel luogo che lei riteneva freddo, duro e spietato, soprattutto nei confronti delle donne.

Nonostante l’esistenza claustrale, Emily riuscì comunque a portare e tramandare ai suoi lettori lontano nel mondo i suoi pensieri, i suoi sentimenti e le sue emozioni.

Dunque, chi era realmente Emily Dickinson? Una donna che ha compiuto la sua lotta solitaria e disperata per il proprio riconoscimento sociale in un mondo maschilista.

Se ami la figura di questa poetessa americana, ti consiglio di assistere alla proiezione di “A Quiet Passion” questa sera alle 21.30 al Cinema Ariosto, soprattutto perchè il biglietto costa 10 euro.

SCOPRI L’EVENTO

Vuoi saperne di più?

Registrandoti su Spotlime, l’app che seleziona i migliori eventi di Milano, riceverai un promemoria dell’evento e potrai rimanere sempre aggiornato su questo e tutti gli eventi simili in città. Inoltre, prenotandoti dall’app e partecipando agli eventi, riceverai un vantaggio esclusivo.

SCOPRI L’APP

CONDIVIDI
Articolo precedentePerché Milano è…?
Articolo successivoSant’EUSTORGIO: la basilica dei re magi che cura il mal di testa
Redazione di Spotlime
Spotlime è l'applicazione per scoprire i migliori eventi nelle principali città italiane. Spotlime è semplice e intuitiva: gli eventi presenti sono suddivisi per categorie, per data e vi è anche una mappa che geolocalizza ogni locale. Un team di content editor seleziona quotidianamente i migliori aperitivi, concerti, mostre, discoteche, e non solo. Tramite l’app, gli utenti possono scegliere gli eventi che più rispecchiano i loro gusti, ma anche prenotarsi direttamente e ricevere vantaggi esclusivi (ingresso gratuito, sconti, drink omaggio, saltacoda). I locali e gli organizzatori di eventi possono utilizzare l’app per aumentare la propria visibilità online, farsi conoscere dal pubblico più adatto e aumentare i propri clienti. Al momento è attiva a Milano, Roma, Firenze, Bologna Napoli, Torino, Bari, Catania, Genova, Padova e Palermo.